Firenze

Dove parcheggiare a Firenze

Parcheggiare a Firenze può essere un vero incubo, ma prenotando il posto online in un garage del centro la situazione diventa molto più semplice.
Cerca Hotel, B&B e Case vacanze

Firenze è una città molto complessa dal punto di vista del parcheggio. Il suo centro storico è infatti un’unica grande ZTL, pertanto, a meno che non abbiate un permesso speciale, non solo non potrete parcheggiarci, ma non ci potrete nemmeno entrare. La multa è sempre dietro l’angolo, così come le telecamere.

I varchi telematici per il controllo degli accessi sono quasi sempre attivi, eccezion fatta per alcuni orari, che per complicare le cose cambiano in base al giorno della settimana, alla zona del centro e al periodo dell’anno (consigliamo di visitare la pagina ufficiale del comune di Firenze per avere le informazioni aggiornate a portata di mano). Inoltre, dal primo giovedì di aprile alla prima domenica di ottobre è attiva la ZTL notturna estiva.

Pertanto, trovare un parcheggio pubblico in centro a Firenze non è proprio un’impresa alla portata di tutti. Per contro, sono tanti i garage privati, quasi tutti di ottima affidabilità, gestiti da esperti parcheggiatori che faranno miracoli per incastrare le auto l’una accanto all’altra e guadagnare centimetri preziosi per farne entrare il più possibile.

I parcheggi privati a Firenze si trovano in diverse zone del centro storico, anche a due passi dai monumenti più famosi. Lasciare l’auto qui è sicuramente costoso, ma comunque comodissimo. Inoltre, i parcheggi privati del centro di Firenze hanno speciali convenzioni con il comune, pertanto potete passare attraverso i varchi telematici della ZTL: comunicando la vostra targa al parcheggio, i gestori faranno sì che l’infrazione non venga registrata.

Prenota un parcheggio in centro a Firenze

Se avete deciso di visitare Firenze e parcheggiare nei parcheggi privati del centro storico, prenotate il posto in anticipo. Come si può ben immaginare, non sono mai troppo grandi – per intendersi, non esistono parcheggi multipiano in una città praticamente intatta sin dal Rinascimento – e quindi tendono ad essere costantemente pieni.

E nel caso in cui entriate nella ZTL senza riuscire a parcheggiare, non ci sarà nessuno che potrà togliervi l’infrazione, pertanto oltre al danno ci sarà anche la beffa della multa. I garage del centro di Firenze sono pieni nonostante i prezzi molto elevati: vi consigliamo quindi di prenotare online, non solo per avere la garanzia di trovare un posto al vostro arrivo, ma anche per risparmiare qualcosa, dato che molto spesso i parcheggi fanno promozioni per chi prenota via internet.

E’ possibile prenotare online e in anticipo alcuni parcheggi del centro di Firenze. Di seguito una selezione di parcheggi privati di comprovata affidabilità.

Parcheggi consigliati a Firenze Città

Garage Giglio Firenze Centro Storico
Vedi Tariffe
1 Garage Giglio Firenze Centro Storico
63 recensioni
Garage Giglio Firenze si trova in pieno centro storico a pochi minuti da Ponte Vecchio e ospita dalle motociclette ai furgoni. É coperto e paghi tutto al parcheggio!
Quick Garage Firenze Città
Vedi Tariffe
2 Quick Garage Firenze Città
61 recensioni
Parcheggio sicuro e coperto nel pieno centro della bellissima città di Firence! Aperto durante tutto l'anno dalle 7am alle 21:00!
Garage del Bargello
Vedi Tariffe
3 Garage del Bargello
9 recensioni
Ideale per chi desidera visitare il centro storico di Firenze! Il garage si trova nelle vicinanze di Piazza della Signoria, Palazzo Vecchio e Ponte Vecchio! Aperto dalle 7 alla mezzanotte.
Garage Florentia
Vedi Tariffe
4 Garage Florentia
6 recensioni
Il Garage Florentia effettua orario Lunedì-Sabato 7:00-20:00, Domenica 7:00-16:00.
Vedi tutti i parcheggi

Parcheggiare sui viali di circonvallazione

La cerchia dei viali di circonvallazione forma il perimetro del centro storico a nord dell’Arno. Lungo queste arterie di comunicazione, sebbene molto trafficate, non è impossibile trovare parcheggio, e lasciare l’auto per arrivare poi in centro a piedi.

Lungo i viali di circonvallazione si incontrano poi alcuni slarghi, o persino piazze, adibite in parte a parcheggio, come piazza della Libertà, con l’adiacente Parterre, oppure piazzale Donatello, noto in città semplicemente come “cimitero degli inglesi” poichè al centro della piazza si trova una piccola isola cimiteriale dove sono sepolti i non cattolici morti a Firenze verso la fine dell’800, in buona parte stranieri. Poco distante, vale la pena fare un tentativo in piazza Savonarola.

Non è male nemmeno parcheggiare in zona piazza Beccaria, dove oltre alla piazza in sè, vi è il parcheggio Beccaria Carceri, il parcheggio delle Murate, e soprattutto il parcheggio Sant’Ambrogio, uno dei più grandi della città, completamente interrato.

Anche alla Fortezza da Basso, in Piazzale Montelungo, c’è un parcheggio di medie dimensioni, chiuso da una sbarra e accedibile soltanto prendendo il biglietto; lasciando l’auto qui si arriva comodamente anche alla stazione di Santa Maria Novella, poichè proprio di fronte al parcheggio, dal lato della strada opposto, si trova una rampa pedonale che conduce direttamente ai binari.

Infine, seppur molto costosi, vale la pena segnalare il parcheggio della stazione Santa Maria Novella, costruito sotto terra nella grande piazza della stazione, e il parcheggio del Mercato Centrale, situato al piano interrato dell’edificio che ospita tutt’ora i banchi del mercato cittadino, nell’omonima piazza.

I colori dei parcheggi di Firenze

A Firenze i parcheggi pubblici delimitati da strisce bianche sono dedicati esclusivamente ai residenti. Pertanto, nonostante in quasi tutte le città italiane la striscia bianca significa parcheggio gratuito, ricordate che Firenze è una grossa eccezione a questa regola! L’altro colore delle strisce dei parcheggi di Firenze è il blu, ossia i normali parcheggi a pagamento. Si paga la sosta al parchimetro in contanti o carta, oppure scaricando l’app.

Parcheggiare in Oltrarno

Ci sono un paio di zone in Oltrarno in cui vale la pena tentare di parcheggiare. Una è subito fuori da Porta Romana, dove si trova un parcheggio pubblico incustodito situato proprio a ridosso delle mura. Se siete fortunati a trovare parcheggio qui potrete entrare comodamente nel centro di Firenze a piedi, e dopo soli 5 minuti sarete alle porte di Palazzo Pitti.

In alternativa, leggermente più distante dal centro si trova piazza Tasso, dove ci sono diversi posteggi disponibili per le auto. Se volete entrare all’interno delle porte cittadine di questa zona del centro di Firenze, sappiate che i parcheggi sono pochi e le strade sempre molto strette. Con un pizzico di fortuna (e con la ZTL inattiva) potrete trovare parcheggio in piazza dei Nerli o in piazza Cestello, entrambe nella zona di San Frediano, oppure, subito fuori le mura, sul Lungarno di Santa Rosa, mai troppo trafficato.

Parcheggiare fuori dal centro

Se decidete di visitare Firenze in macchina, la soluzione in assoluto più comoda è quella di parcheggiare a Villa Costanza, un enorme parcheggio che si trova direttamente lungo l’autostrada A1, tra le uscite di Firenze Impruneta e Firenze Scandicci.

Villa Costanza è il capolinea della linea 1 della tramvia, che conduce direttamente alla stazione di Santa Maria Novella, in pieno centro storico, in circa 20-30 minuti. La tramvia parte spessissimo, anche una volta ogni 3 minuti durante le ore di punta, quindi la probabilità di doverla aspettare a lungo è pari a zero.

Inoltre, lasciando l’auto a Villa Costanza e prendendo la tramvia, eviterete di perdere tempo prezioso nel traffico di Firenze, azzerando il rischio di entrare in qualche ZTL. Inoltre, eviterete di girare a vuoto per cercare parcheggio in centro, tra l’altro più costosi di quello di Villa Costanza.

In modo più o meno simile, è possibile lasciare l’auto vicino alla stazione di Rifredi e arrivare in centro con il treno. I treni da Rifredi a Santa Maria Novella passano in continuazione, in media uno ogni 10 minuti durante le ore del giorno. La durata del tragitto è di soli 5 minuti. Attenzione al fatto che i parcheggi attorno a Rifredi, come detto, sono strisce bianche, ossia riservati ai residenti, o strisce blu, ossia a pagamento.

Parcheggiare il camper a Firenze

Il parcheggio che sentiamo di consigliarvi è quello di Villa Costanza, un parcheggio al quale si accede direttamente dall’autostrada. Villa Costanza si trova infatti sull’Autostrada A1 tra le uscite di Firenze Scandicci e Firenze Impruneta. Si può accedere solo dall’autostrada, sia da Nord che da Sud, utilizzando il nuovo casello “Villa Costanza”.

È aperto tutti i giorni, 24 ore al giorno. E’ possibile lasciare in sosta il proprio camper, o anche l’auto,  fino ad un massimo di 30 giorni consecutivi.

Il parcheggio Villa Costanza è direttamente collegato al capolinea della Linea T1 e T2 della tramvia, con partenze ogni 6/8 minuti. In 22 minuti si arriva alla Stazione Santa Maria Novella, nel cuore del centro storico di Firenze. In 40 minuti si raggiunge l’Ospedale di Careggi, oppure l’aeroporto di Peretola. L’area sosta non è però dotata di servizi per camper come carico/scarico o corrente, ma solo di servizi igienici.

In alternativa valutate l’area sosta Area51, sempre zona Scandicci, dotata di tutti i servizi per camper ma distante oltre 8km dal centro, quindi avrete bisogno di una bici/motorino o prendere un bus. Ultima area parcheggio per camper consigliata è il parcheggio gelsomino, dotata di solo camper service, distante circa 2,5km dal centro.

Infine, se siete alla ricerca di un campeggio comodo dove passare la notte per visitare il centro di Firenze, vi consigliamo il Firenze Camping In Town.

Prenota il Firenze Camping In Town online

Campeggio
Firenze Camping In Town
Firenze - Via Generale C.A. Dalla Chiesa, 1/3Misure sanitarie extra
8,6Favoloso 13.368 recensioni
Situato a Firenze, il Firenze Camping In Town offre un ristorante, 2 piscine all'aperto e il WiFi gratuito. In loco troverete anche un parcheggio gratuito.
Vedi Tariffe