Isola del Giglio

La meravigliosa isola del Giglio, al largo delle coste dell'Argentario, è una delle mete turistiche più importanti della provincia di Grosseto e della Toscana.
Cerca Hotel, B&B e Case vacanze
Cerca

La bella isola del Giglio, una delle più importanti dell’Arcipelago Toscano, si trova davanti alla costa dell’Argentario, in provincia di Grosseto. Ottima per una vacanza rilassante, all’insegna di un mare cristallino e trasparente, è dotata di tutte le comodità e i comfort, e ha un’altissima vocazione turistica. Ma il Giglio è l’ideale anche per una minicrociera: ce ne sono tante in partenza da Porto Santo Stefano, che vi permetteranno di esplorarne le zone principali e le spiagge più belle passando una giornata indimenticabile.

All’isola del Giglio la parola d’ordine è relax al mare, nonostante d’estate possa diventare piuttosto affollata. Non c’è un’enorme vita notturna, ma i turisti si riversano alla sera nelle stradine di Giglio Porto, Giglio Castello e Giglio Campese, i tre centri abitati. L’isola è molto adatta anche agli amanti delle passeggiate e delle escursioni, che al Giglio potranno camminare a piedi lungo numerosi sentieri, per scoprire zone decisamente dell’entroterra più tranquille e isolate.

Coni suoi 21 chilometri quadrati, l’isola del Giglio è la seconda isola per estensione dell’Arcipelago Toscano: visitatela in lungo e in largo, esplorate le sue magnifiche spiagge e il suo entroterra selvaggio, e potrete essere certi di tornare a casa soddisfatti.

Le spiagge più belle del Giglio

All’isola del Giglio, come regola generale, il mare è bello ovunque. Le spiagge sono numerose, alcune di sabbia altre di ciottoli o scogli: le principali sono 4, ma ci sono tante altre piccole calette in cui tuffarsi nel blu dell’acqua del Tirreno. Scegliete la vostra preferita, e godetevi al meglio la vostra vacanza.

Spiaggia del Campese

La spiaggia del Campese è la spiaggia cittadina di Giglio Campese. Ha una forma leggermente semicircolare ed è lunga più di 500 metri; sulla sua estremità destra si trova l’iconica torre del Campese, uno dei simboli dell’isola del Giglio.

E’ la spiaggia più grande dell’isola, e una delle più sviluppate dal punto di vista turistico. Scordatevi di godervi la quiete, a meno che non la visitiate fuori stagione! Comunque sia, troverete ad attendervi una sabbia di colore dorato-scuro, un bellissimo mare trasparente con un fondale che scene subito fino a un metro di profondità, e poi degrada dolcemente.

Sulla spiaggia sono presenti tutti i principali servizi: stabilimenti balneari per il noleggio di lettini e ombrelloni, negozi di prodotti da spiaggia, bar e ristoranti, oltre a una serie di attività come diving center, noleggio barche e servizio taxi d’acqua. Grazie alla sua esposizione, a Giglio Campese potrete ammirare favolosi tramonti.

Oltre a tutti questi importanti punti a favore, ve n’è anche un altro: la spiaggia del Campese è facilissima da raggiungere! E’ sufficiente seguire la strada principale fino a Giglio Campese, e siete arrivati. E’ attivo anche un servizio di autobus pubblico, in partenza da Giglio Porto.

Spiaggia delle Cannelle

La spiaggia delle Cannelle si trova subito a sud di Giglio Porto, ed è una vera meraviglia. E’ una sottile lingua di sabbia finissima e bianca, con un mare dai colori spettacolari.

La sua posizione vicino a Giglio Porto fa sì che sia molto affollata, sia dai turisti che alloggiano nella località, sia da coloro che arrivano al Giglio in gita di un giorno, poichè la si raggiunge comodamente a piedi con una passeggiata di circa 20-30 minuti percorrendo una strada panoramica, oppure più rapidamente in taxi, scooter o bici a noleggio.

Per arrivare alla spiaggia delle Cannelle è possibile anche utilizzare dei taxi d’acqua che partono dal lungomare di Giglio Porto, con partenze ogni 20-30 minuti più volte al giorno. Da notare che non ci sono collegamenti con l’autobus.

Una volta in loco, avrete la possibilità di noleggiare lettini e ombrelloni presso lo stabilimento balneare Cannelle Wonderful Beach, e rifocillarvi presso il bar ristorante presente in loco.

Spiaggia delle Caldane

3spiaggia delle caldane, 58012 Isola del Giglio GR, Italy

La spiaggia delle Caldane si trova poco dopo la spiaggia delle Cannelle, continuando a muoversi verso sud. La distanza a piedi tra le due spiagge è di circa 20 minuti, percorrendo il sentiero numero 23. E’ una bellissima spiaggia, ed è la più piccola del Giglio. Se non volete arrivarci a piedi, l’unica alternativa è la barca: per questo, non è eccessivamente troppo affollata.

La spiaggia delle Caldane è in parte libera, e in parte occupata da uno stabilimento balneare. Lo spazio a disposizione non è eccessivo, pertanto in altissima stagione vi consigliamo di arrivarci il prima possibile.

Spiaggia dell'Arenella

4Localita' Arenella, 4, 58012 Isola del Giglio GR, Italy

Spostandoci a nord di Giglio Porto si trova la spiaggia dell’Arenella, la terza dell’isola per dimensioni, circa 100 metri di lunghezza. Troverete ad attendervi un mare dai colori magnifici, e fondali misti sabbia-roccia; interessante lo scoglio chiamato “La tartaruga” per via della sua forma.

Si arriva all’Arenella in auto da Giglio Porto, la strada è comoda e asfaltata anche se i parcheggi scarseggiano, soprattutto in alta stagione, tanto che nei periodi più affollati è necessario lasciare l’auto più indietro, vicino all’hotel Arenella, e continuare a piedi fino alla spiaggia.

Una volta giunti a destinazione, potrete sfruttare lo stabilimento balneare presente in loco per noleggiare lettini o ombrelloni, oppure sdraiare il telo in una delle zone di spiaggia libera, che però sono molto piccole: meglio arrivare al mattino presto!

Spiaggia dello Scalettino

5Via Thaon de Revel, 45, 58012 Giglio Porto GR, Italy

La spiaggia dello Scalettino si trova a Giglio Porto, praticamente in centro, alla fine del lungomare camminando in direzione nord. Nonostante la sua vicinanza alla cittadina e al porto, ha un’acqua limpida e trasparente, molto pulita.

E’ una spiaggia sabbiosa, con ai lati degli scogli di granito molto lisci, dove è facilissimo stendersi al sole. C’è anche una zona che, grazie all’influsso della marea, si trasforma in una piccola piscina naturale, completamente riparata dal mare aperto grazie alla presenza degli scogli subito davanti, adattissima alle famiglie con i bambini piccoli.

Spiaggia del Saraceno

6Via del Saraceno, 69, 58012 Isola del Giglio GR, Italy

Percorrendo a piedi la strada che da Giglio Porto conduce alla spiaggia delle Cannelle, quasi all’estremità sud del centro abitato, vi imbatterete nella piccolissima spiaggia del Saraceno. E’ lunga poco più di una decina di metri, con una lingua di sabbia molto stretta, non più di due metri. Vi si affacciano case tipiche e alcuni appartamenti, in una cornice davvero originale ma comunque decisamente affascinante.

Mappa

Nella mappa seguente potete vedere la posizione dei principali luoghi di interesse citati in questo articolo

I sentieri dell’isola del Giglio

Nonostante sia una meta ad alta vocazione turistica, l’isola del Giglio nasconde un entroterra incontaminato e selvaggio. Non sono molti, infatti, i turisti che si addentrano nel cuore dell’isola, ed è un peccato, poichè la fitta rete di sentieri segnalati consente di vivere emozioni uniche.

Potrete camminare a picco sul mare, con splendide viste panoramiche sull’Argentario e sulle altre isole dell’Arcipelago Toscano; inoltre, alcuni sentieri conducono ad alcune spiagge impossibili da raggiungere altrimenti.

Molti dei sentieri del Giglio in origine erano mulattiere, le uniche strade dell’isola che gli abitanti del posto utilizzavano per spostarsi dall’abitazione ai campi. Oggi, l’utilizzo originario dei sentieri non c’è più, ma sono usati quasi esclusivamente dai turisti.

Attenzione al fatto che numerosi sentieri sono tracciati su sentieri accidentati, e pertanto dovrete indossare calzature comode. Inoltre, non tutti sono adatti alla mountain bike. Qualunque sia il sentiero che percorrerete, portate con voi acqua in abbondanza, e attenzione al fatto che nell’entroterra la rete cellulare non sempre funziona. Pertanto, se scegliete di organizzare parte del trasporto in taxi, organizzatevi in anticipo per il momento del ritorno.

La mappa dei sentieri dell’isola del Giglio è scaricabile online oppure si può richiedere gratuitamente presso la Pro Loco sita in via Provinciale 9 a Giglio Porto.

Dove dormire all’isola del Giglio

All’isola del Giglio, come detto, ci sono tre centri abitati principali: Giglio Porto, Giglio Castello e Giglio Campese. Sceglierne uno piuttosto che un altro influenzerà notevolmente la vostra vacanza.

Scegliete Giglio Porto, il più grande, se preferite la comodità di avere i traghetti a portata di mano, dato che salpano e attraccano proprio qui. Con un hotel o un appartamento a Giglio Porto, una volta scesi dalla nave potrete arrivare al vostro alloggio anche a piedi, senza dover attendere un taxi, che non sono proprio frequenti, o i mezzi pubblici. Giglio Porto è anche molto piacevole da girare a piedi, con un lungomare molto caratteristico, con negozi, bar e ristoranti. Attenzione al fatto che in corrispondenza degli arrivi e delle partenze dei traghetti l’area diventa molto rumorosa e piena di gente.

Giglio Castello, invece, si trova in altura. E’ dotata di un centro storico molto carino, ma come si può intuire, è lontana dal mare. Ciò per molti è uno svantaggio, dato che occorre usare l’auto per andare in spiaggia, ma per altri può essere un vantaggio impareggiabile, con meno ressa e un’atmosfera più chic.

Infine, la terza località dove dormire all’isola del Giglio è Campese. Situata sulla costa opposta rispetto a Giglio Porto, è dotata di una bella spiaggia sabbiosa, l’ideale per famiglie con bambini che vogliono trascorrere splendide giornate in spiaggia.

Tutte e tre le località dell’isola del Giglio sono molto ben attrezzate dal punto di vista turistico, e pertanto non mancano hotel, appartamenti, B&B e tutti i servizi necessari a trascorrere una vacanza senza pensieri.

Cerca
Offriamo le migliori tariffe Se trovi a meno rimborsiamo la differenza.
Cancellazione gratuita La maggior parte delle strutture permette di cancellare senza penali.
Assistenza telefonica h24 in italiano Per qualsiasi problema con la struttura ci pensa Booking.com.

Hotel consigliati a Isola del Giglio

Hotel
Hotel Castello Monticello
Giglio Porto - Via ProvincialeMisure sanitarie extra
8.4Ottimo 824 recensioni
Prenota ora
Hotel
Hotel Arenella
Giglio Porto - Via Arenella 5 Misure sanitarie extra
8.9Favoloso 406 recensioni
Prenota ora
Hotel
LA GUARDIA Hotel
Giglio Porto - Via Thaon de Revel 45Misure sanitarie extra
8.9Favoloso 240 recensioni
Prenota ora
Vedi tutti gli alloggi

Quando andare all’isola del Giglio

Essendo una meta prettamente balneare, l’isola del Giglio si presta alla perfezione a essere visitata d’estate. Il mese di agosto è quello in cui la stagione è al suo picco, e ciò porta una serie di svantaggi: hotel e appartamenti più costosi, meno spazio vitale in spiaggia, gente ovunque a tutte le ore. Naturalmente agosto è il mese clou delle vacanze estive degli italiani, ma potendo, scegliete di arrivare al Giglio a giugno o a luglio, quando le giornate sono più lunghe, le spiagge meno frequentate e i prezzi ancora ragionevoli.

Potendo, godetevi l’isola a maggio o a settembre, mesi in cui potrete trascorrere rilassanti giornate sdraiati sulle spiagge semivuote e fare entusiasmanti camminate lungo i numerosi sentieri senza avere problemi di temperature eccessive; alcuni esercizi commerciali però, in questi mesi, sono già chiusi.

Come arrivare all’isola del Giglio

L’isola del Giglio si raggiunge in traghetto da Porto Santo Stefano, località situata nel comune di Monte Argentario, in provincia di Grosseto. Il massiccio dell’Argentario si trova proprio davanti alla costa est dell’isola.

Da Porto Santo Stefano i traghetti partono tutti i giorni, più volte al giorno, operati da due compagnie di navigazione: Toremar e Maregiglio. La traversata dura poco più di un’ora, e il biglietto si può fare in loco presso gli uffici delle compagnie di navigazione, oppure online sui loro siti ufficiali. Consigliamo di acquistare il biglietto online soprattutto nei giorni di alta stagione, in modo da assicurarsi un posto a bordo, nonostante ci siano fino a 12 partenze al giorno d’estate. D’inverno le corse si riducono a 4 al giorno.

Sul traghetto è possibile imbarcare anche l’auto o la moto (in questo caso è praticamente essenziale prenotare in anticipo!), o in alternativa parcheggiare presso uno dei parcheggi lunga sosta presenti a Porto Santo Stefano davanti al porto. Ricordiamo infine che al prezzo del biglietto va aggiunta la tassa di sbarco di 1,50 euro.

Dove si trova Isola del Giglio

L'isola del Giglio si trova in provincia di Grosseto, non distante in linea d'aria dal promontorio dell'Argentario. E' situata a est rispetto all'isola di Montecristo, e a nord ovest rispetto alla piccola Giannutri.

Isole nei dintorni