Talamone

La bella Talamone, con il suo centro storico arroccato sul fianco della scogliera, è una destinazione imperdibile durante un tour della costa di Grosseto.
Cerca Hotel, B&B e Case vacanze

Talamone, piccola frazione del comune di Orbetello, si trova in provincia di Grosseto, lungo la costa. E’ una località piuttosto famosa, grazie al suo bel centro storico costruito su un promontorio roccioso a picco sul mare, alle sue spiagge perfette per gli appassionati di snorkeling, e alla sua posizione favorevole per esplorare sia la costa grossetana che l’entroterra della Maremma.

A Talamone ci si va per rilassarsi e staccare dalla routine quotidiana, ma anche per una vacanza attiva, poichè non mancano le occasioni per praticare sport d’acqua come kitesurf o windsurf, per pescare, o in alternativa per partire in barca alla scoperta di alcune tra le calette più belle della Toscana, raggiungibili soltanto via mare. Inoltre, nel borgo storico di Talamone ci sono alcuni monumenti interessanti da visitare; infine il suo porto turistico, situato ai margini del centro, è il punto di partenza di numerose gite ed escursioni in barca.

La località, seppur piccola, è ben sviluppata dal punto di vista turistico: non mancano gli alberghi, gli appartamenti e i resort, ma anche i servizi di ogni tipo, dai bar ai ristoranti, dai negozi alle scuole di surf.

Le spiagge di Talamone

Sia nel centro di Talamone che nei suoi immediati dintorni ci sono alcune belle spiagge. Ecco quali sono, per visitarle tutte e scegliere la più adatta al vostro stile di vacanza.

Spiaggia libera del Cannone

In pieno centro storico, affacciata verso sud, si trova la spiaggia libera del Cannone, una piccolissima spiaggia rocciosa che in qualche modo rappresenta la spiaggia cittadina di Talamone. E’ molto frequentata, la scogliera inoltre la rende non eccessivamente comoda e pratica; tuttavia l’acqua è molto bella e pulita.

La si raggiunge con una breve camminata dal centro di Talamone, per la quale consigliamo di indossare scarpe da scoglio o comunque scarpe comode. Il suo orientamento fa sì che sia quasi sempre riparata dai venti, mentre sullo sfondo è visibile il promontorio dell’Argentario e l’isola del Giglio. Molto belli anche i fondali, pertanto gli appassionati di snorkeling troveranno pane per i loro denti.

Bagno delle donne

Sempre a ridosso del centro storico, ma stavolta più verso est, si trova il Bagno delle donne, che in realtà è il nome dello stabilimento balneare che occupa l’intera spiaggia, situato su una piattaforma costruita a ridosso della scogliera. Lo spazio è tutto occupato da ombrelloni e lettini, e l’accesso al mare è reso semplice grazie alla presenza di pendenze e scalette, ma va da sè che, date le sue esigue dimensioni, durante la bella stagione è veramente molto affollato.

Dalla sua c’è un meraviglioso scenario naturale, una vista splendida sulla rocca Aldobrandesca di Talamone, e un mare che regala splendide sfumature di blu e azzurro. Il Bagno delle donne è molto adatto agli appassionati di snorkeling, dato che i fondali sono molto belli e variegati, ma anche ai più piccoli, poichè vi sono alcune zone dove l’acqua è bassa e l’accesso al mare semplice.

Spiaggia della Fertilia

Amministrativamente siamo già al di fuori della frazione di Talamone e già dentro il territorio comunale di Orbetello, ma geograficamente, la spiaggia della Fertilia è senza dubbio parte di Talamone. Questa lunga spiaggia libera, orientata verso sud e compresa all’interno del piccolo golfo di Talamone, si trova a poca distanza dall’abitato di Fonteblanda. Alle spalle vi è un ampio parcheggio dove sostano anche i camper, ed è utilizzata anche dagli appassionati di kitesurf, windsurf e altri sport d’acqua, in quanto sono presenti in loco scuole e punti di noleggio attrezzatura.

Cosa vedere a Talamone

La Rocca aldobrandesca

Il borgo storico di Talamone è piccolo e raccolto attorno alle sue mura di cinta. Girate per le sue stradine senza meta, fermatevi ai belvedere per scattare splendide foto della costa, e poi dedicatevi alla visita dei principali punti di riferimento cittadini.

Rocca aldobrandesca

Vero e proprio simbolo di Talamone, la Rocca aldobrandesca è una fortificazione costruita a strapiombo sul mare, la si vede già a chilometri di distanza. Risalente alla prima metà del Duecento, dopo una storia travagliata fu restaurata l’ultima volta dopo la Seconda Guerra Mondiale.

La rocca è a pianta rettangolare, con pareti in pietra e 4 torri ai suoi angoli, di cui una, quella a nord, è più alta e massiccia. Il complesso fa parte delle torri costiere della Repubblica di Siena, che svolgevano un ruolo difensivo per proteggere questo tratto di mare nel XVI secolo.

Mura di Talamone

La Rocca aldobrandesca è parte integrante del sistema difensivo di Talamone, dato anche dalle sue mura. Anch’esse, come la rocca, risalgono alla prima metà del Duecento, e riuscirono a proteggere il borgo da una serie di attacchi avvenuti nei secoli successivi. La cinta muraria di Talamone fu più volte danneggiata, l’ultima volta durante la Seconda Guerra Mondiale a causa dei bombardamenti. Tuttavia, alla fine del conflitto le mura vennero restaurate e recuperate.

Oggi le mura di Talamone, che sono state citate anche da Dante nel Purgatorio, delimitano perfettamente il borgo storico.

Acquario della laguna di Orbetello

Situato in via Nizza 24, l’acquario della laguna di Orbetello fu inaugurato nel 1998. Qui sono documentate flora e fauna della laguna di Orbetello, e vi è anche un centro del Tartanet, un ambulatorio veterinario che si occupa di curare le tartarughe marine.

Parte del sistema museale Musei di Maremma, l’acquario della laguna di Orbetello dispone di 4 sale espositive, che ritraggono alla perfezione l’ecosistema lagunare. Ci sono pesci come l’orata, la spigola e l’anguilla, ed è anche possibile vedere le tartarughe marine del Tartanet attraverso una vetrata.

Una parte dell’acquario-museo è dedicata alle tradizioni lagunari, dove vengono illustrate tecniche di pesca come la rete a strascico e oggetti e utensili della vita quotidiana dei pescatori della laguna.

Dove dormire a Talamone

Nel centro storico di Talamone ci sono numerose strutture dove dormire, sia piccoli hotel che appartamenti. Rimanere nel borgo è l’ideale per chi cerca un’atmosfera particolare, specialmente alla sera o al mattino presto, e anche per chi vuole avere più servizi possibile a disposizione.

Invece, se preferite staccarvi un po’ dal centro abitato, nei dintorni di Talamone troverete strutture di vario tipo, che vanno dai campeggi ai poderi, dai residence alle case vacanze. Tutto sommato gli alloggi a Talamone non sono moltissimi in numero, ma la sua vicinanza ad Orbetello rende la scelta ben più ampia di quanto possa sembrare inizialmente.

Offriamo le migliori tariffe Se trovi a meno rimborsiamo la differenza.
Cancellazione gratuita La maggior parte delle strutture permette di cancellare senza penali.
Assistenza telefonica h24 in italiano Per qualsiasi problema con la struttura ci pensa Booking.com.

Hotel consigliati a Talamone

Campeggio
Talamone Camping Village
Talamone - Via TalamoneseMisure sanitarie extra
8,0Ottimo 882 recensioni
Vedi Tariffe
Hotel
Hotel Il Telamonio
Talamone - Piazza GaribaldiMisure sanitarie extra
7,4Buono 694 recensioni
Vedi Tariffe
Hotel
Argentario Osa Resort
Talamone - via AureliaMisure sanitarie extra
7,4Buono 612 recensioni
Vedi Tariffe
Vedi tutti gli alloggi

Come arrivare a Talamone

Talamone si trova all’estremità sud della Toscana, in posizione piuttosto decentrata e lontano dall’autostrada: non stupisce quindi che i tempi di percorrenza dalle maggiori città della regione siano elevati. Da Firenze, ad esempio, ci vogliono due ore, per una distanza di circa 170 chilometri, che si copre spostandosi in direzione sud attraverso il raccordo autostradale Firenze-Siena, e quindi proseguendo fino a Grosseto con la strada statale 223 di Paganico. Giunti a Grosseto, è sufficiente procedere lungo la SS1 Aurelia fino all’uscita Fonteblanda, da cui Talamone dista soltanto pochi minuti.

Dalle città costiere della Toscana, ossia Pisa e Livorno, il viaggio ha circa la stessa durata e chilometraggio. Anche stavolta si procede in direzione sud, anche se si sfrutta l’autostrada A12 fino alla barriera di Rosignano Marittimo, procedendo poi sulla SS1 Aurelia fino a Fonteblanda costeggiando praticamente tutta la costa di Livorno e poi continuando verso Grosseto.

Infine, dall’entroterra toscano, le distanze variano: da Siena ci vuole poco più di un’ora, imboccando la SS223 di Paganico, mentre da Arezzo le ore di viaggio diventano due; l’itinerario prevede prima la SS715 Siena-Bettolle, e poi la SS223.

Se volete raggiungere Talamone con i mezzi pubblici, sappiate che non è molto comodo. Il paese dispone di una piccola stazione ferroviaria, ma è servita soltanto da pochi treni regionali che arrivano da Grosseto. Consigliamo invece di sfruttare la stazione di Albinia, che dista poco meno di 15 chilometri. Albinia si trova lungo la ferrovia Tirrenica, che collega Pisa a Roma passando per Livorno e Grosseto, e pertanto servita dai treni regionali che vi transitano, anche se a causa della sua posizione, il viaggio non è mai troppo breve. Da Firenze Santa Maria Novella ad esempio ci vogliono circa 3 ore, sia con le (poche) soluzioni dirette, sia con quelle con cambio a Pisa. Il viaggio da Pisa Centrale ad Albinia dura circa 2 ore.

Una volta scesi dal treno ad Albinia, a pochi passi dalla stazione in Via Maremmana ferma l’autobus extraurbano numero 390, che in circa 20 minuti vi condurrà direttamente al porto di Talamone.

Meteo Talamone

Che tempo fa a Talamone? Di seguito le temperature e le previsioni meteo a Talamone nei prossimi giorni.

venerdì 2
14°
sabato 3
11°
13°
domenica 4
11°
15°
lunedì 5
14°
16°
martedì 6
12°
15°
mercoledì 7
11°
16°

Dove si trova Talamone

Talamone si trova sulla costa di Grosseto, circa a metà strada tra Marina di Grosseto e il promontorio dell'Argentario.

Vedi gli alloggi in questa zona

Località nei dintorni