Isola d’Elba
Isola d’Elba

Isola d’Elba

La guida all'Isola d'Elba, i posti migliori da visitare, le spiagge più belle e tutte le informazioni per trascorrere una vacanza da sogno.
Cerca Hotel, B&B e Case vacanze

L’isola d’Elba, l’isola più grande dell’Arcipelago Toscano e la terza per superficie di tutta Italia, è al contempo una delle località balneari più belle in assoluto della Toscana.

Facilmente raggiungibile dal porto di Piombino in traghetto e in aliscafo, ha 147 chilometri di costa lungo cui si susseguono spiagge di ciottoli, scogli e calette di sabbia. Qui l’acqua è trasparente e cristallina, i colori del mare virano sui toni d’azzurro dal chiaro all’intenso, e ci sono tantissime spiagge magnifiche tra cui scegliere.

L’isola storicamente è sempre stata una meta di villeggiatura per i toscani, che qui spesso e volentieri possiedono una seconda casa. Ma grazie a turismo di massa (o per colpa, secondo alcuni), e con la diffusione sul web e sui social di foto che ritraggono le sue meravigliose spiagge, l’Elba è diventata una meta ambita da migliaia di turisti provenienti da tutta Italia e non solo.

Durante una vacanza all’isola d’Elba potrete visitare tipici villaggi di pescatori, come Portoferraio e Rio Marina, emozionarvi di fronte a cave di granito e parchi minerari, e anche camminare in montagna lungo impervi sentieri: si, perchè la vetta più alta dell’Elba è il Monte Capanne, che con i suoi 1019 metri di altitudine consente di godere di un panorama meraviglioso a 360 gradi intorno all’isola.

Per questi e mille altri motivi, l’isola d’Elba si conferma una meta perfetta per un soggiorno estivo, che sia di un weekend, di una settimana o di un mese. Aggiungiamoci la gentilezza e cordialità degli abitanti, le numerose attrazioni per lo svago notturno ed alloggi per tutti i gusti e per tutte le tasche, ed ecco che avrete a disposizione un mix unico di ingredienti, con il risultato garantito di una vacanza indimenticabile.

Quando andare all’isola d’Elba

La bellissima isola d’Elba è una meta ideale per le vacanze estive ma il suo ambiente naturale unico e i bei borghi fortificati richiamano moltissimi turisti durante tutto l’anno.Se siete alla ricerca di una vacanza all’insegna di sole e mare, i mesi migliori per visitare l’Elba sono maggio, giugno e settembre quando potrete ammirare pienamente della bellezza dell’isola. Nei mesi di luglio e agosto, infatti, l’isola è letteralmente invasa dai turisti e i piccoli litorali sono affollati sin dalle prime ore del giorno e i prezzi sono molto alti.

Nei mesi di marzo e aprile la natura è un caleidoscopio di colori e profumi e il sole inizia a scaldare l’acqua del mare e la sabbia. Questi sono i mesi ideali per tutti coloro che siano alla ricerca di una fuga dallo stress e dal caos cittadino.

Durante i mesi autunnali e invernali l’Elba è comunque una meta piacevole e baciata dal sole. Visitate uno dei tanti musei minerari presenti sull’isola, scoprite i luoghi dell’esilio di Napoleone e assaporate la buonissima cucina elbana.

Cosa fare e cosa vedere sull’isola d’Elba

Pur essendo un’isola abbastanza piccola, l’Elba offre una vasta gamma di attività. Il mare è naturalmente il grande protagonista delle vacanze elbane: le spiagge sono una diverse dall’altra, bagnate da acque cristalline e regalano panorami mozzafiato. Il modo migliore per avere una visione d’insieme dell’isola è fare un giro dell’Elba in barca. Consigliatissimo!

Ma l’Elba è anche storia e cultura. Da vedere assolutamente la bellissima cittadina di Portoferraio, visitate i musei napoleonici della Palazzina dei Mulini e della Villa di San Martino, il Museo dei Cimeli Napoleonici e la Pinacoteca Foresiana. Molto interessanti anche i musei minerari di Capoliveri, Rio Marina e Rio nell’Elba.

Se amate le escursioni e il trekking l’entroterra elbano vi stupirà. Visitate il Castello del Volterraio, visibile anche dal traghetto, la Villa delle Grotte, l’insediamento romano più importante dell’isola e ritagliatevi qualche giorno di tempo e visitate le altre isole dell’Arcipelago toscano come Pianosa, Montecristo o Capraia.

Per acquistare regalini e souvenir divertitevi tra i negozietti di Porto Azzurro e Portoferraio e prestate attenzione ai prodotti tipici elbani come minerali, profumi, cosmetici, dolci e vino.

Gite in barca

Il modo migliore per iniziare la vostra vacanza all’Elba è fare una gita in barca alla scoperta dell’isola, ancora meglio se la circumnavigazione, delle sue calette incontaminate e delle spiagge deserte anche nei mesi di alta stagione. Le escursioni durano un minimo di 2 ore e mezza fino ad un giorno intero salvo pernottare a bordo di yacht di lusso con skipper privati.

Ammirate la meravigliosa baia di Fetovaia, il golfo di Procchio con l’isolotto della Paolina, La Biodola, le coste rocciose vicino a Pomonte, e concludete la vostra escursione con una visita alle Formiche di Zanca, degli scogli affioranti nella parte nordoccidentale dell’isola, vicino a Marciana.

Oltre che scoprire le meraviglie dell’isola d’Elba andate alla scoperta delle altre isole dell’Arcipelago toscano come la selvaggia Capraia, ideale per gli appassionati di snorkeling e diving, o Pianosa, ad accesso regolato visto la sua notevole importanza naturalistica e archeologica. Numerosi anche le escursioni per l’Isola del Giglio, l’isola di Montecristo.

Le imbarcazioni salpano dai porti di Portoferraio, Marciana Marina, Porto Azzurro e Cavo.

Isola d’Elba con i bambini

L’Isola d’Elba è una destinazione ideale per le famiglie con i bambini grazie alle ottime strutture alberghiere, alle meravigliose spiagge attrezzate e alla grande offerta di attività adatte a grandi e piccini.

Le escursioni naturalistiche alla scoperta dell’isola sono organizzate da guide ambientali esperte e sono adatte anche ai più piccoli. Un percorso di educazione ambientale per bambini si svolge 2 volte a settimana e comprende attività alla scoperta delle antiche tradizioni e la cura degli animali.

Marina di Campo è la località più amata dalle famiglie: la lunga spiaggia di sabbia è servita da stabilimenti balneari, bar e ristoranti e si trova a due passi dal centro del borgo e da una bella pineta con parco giochi e gonfiabili. Il paese vanta anche una pista di minicar elettriche e un campetto da calcio.

Lacona è un’altra spiaggia ideale per i bambini: di sabbia fine e con fondali bassi, è attrezzata e ospita un grande parco giochi, il Duna Park, con area baby, minigolf, gonfiabili e vasche d’acqua.

Se i vostri figli amano il mare potrete iscriversi ad un corso di vela oppure di diving in una delle numerose scuole dell’isola. A Segagnana, poi, si trova l’Acquario dell’Elba con 80 vasche e 150 diverse specie di organismi marini.

Andate alla scoperta del Parco Minerario dell’Isola d’Elba a Rio Marina e salite su un caratteristico trenino per andare alla scoperta delle miniere. I bambini possono ammirare la pirite, l’ematite e molto altro ancora.

A Portoferraio potrete andare alla scoperta della città o rilassarvi sulla spiaggia di Le Ghiaie dove si trova un parco giochi attrezzato e nel mese di giugno vengono organizzati dei campi gioco con iscrizione giornaliera o settimanale.

Tra le attività più amate dalle famiglie non può mancare una gita alle vicine isole di Pianosa, Capraia e Giglio.

Eventi

Feste popolari, concerti, eventi sportivi e culturali e sagre animano le sere elbane.

Per gli amanti della natura da non perdere il Festival del Camminare, in primavera, quando grazie a escursioni guidate e gratuite potrete andare alla scoperta degli angoli nascosti dell’isola.

Tra gli appuntamenti più importanti dell’Elba ci sono il Maggio Napoleonico di Portoferraio, dove Bonaparte fu rilegato in esilio per 300 giorni, lo Scooter Rally che si tiene a Capoliveri nel mese di aprile, il Palio umoristico dei somari e l’Isola Musicale d’Europa, una rassegna di musica classica e jazz che si tiene a settembre. Bellissima la rievocazione storica dell’Innamorata, il 14 luglio.

Gli amanti del buon cibo apprezzeranno la Festa dell’Uva e la Castaganta in autunno, la Festa della Sportella, il dolci degli innamorati, il lunedì dell’Angelo a Rio nell’Elba,

A Porto Azzurro molto belle la Festa dei Fiori di maggio e la Festa del Pescatore di luglio.

L’Elba è ricca di eventi anche nella stagione invernale tra cui gli incantevoli Mercatini di Natale di Sant’Ilario e il Capodanno in piazza nella cittadina medicea di Portoferraio.

Gastronomia e prodotti tipici

La cucina elbana, un tempo povera, è raffinata e vanta influenze spagnole e orientali. Oltre alla valorizzazione dei prodotti tipici dell’isola non è difficile trovare cibi etnici e complessi.

Lo stoccafisso, le alici, i capperi, e in generale i frutti del mare sono molto utilizzati. Il gurguglione, per esempio, è un piatto a base di verdure molto apprezzato come il riso al nero di seppia, i totani ripieni, il famoso cacciucco all’elbana, il polpo lesso, gli zerri fritti e le sardine ripiene.

Tra i dolci buonissimi il corollo, la sportella, la schiaccia briaca e la schiacciunta.

L’Elba è famosa anche per la produzione di vino anche se molto limitata e difficilmente apprezzabili al di fuori dell’isola. Spiccano nella produzione l’Elba bianco, l’Elba Rosso, il Rosato, l’Ansonica, il Moscato e l’Aleatico.

Dove dormire a Isola d’Elba

Per vedere tutte le strutture e prenotare un alloggio a Isola d’Elba utilizza il form seguente, inserendo le date del soggiorno.

Offriamo le migliori tariffe Se trovi a meno rimborsiamo la differenza.
Cancellazione gratuita La maggior parte delle strutture permette di cancellare senza penali.
Assistenza telefonica h24 in italiano Per qualsiasi problema con la struttura ci pensa Booking.com.

Dove si trova Isola d’Elba

Vedi gli alloggi in questa zona

Approfondimenti su Isola d’Elba

Le spiagge più belle dell’Isola d’Elba

Le spiagge più belle dell’Isola d’Elba

Cosa vedere sull’Isola d’Elba

Cosa vedere sull’Isola d’Elba

Dove dormire sull’Isola d’Elba

Dove dormire sull’Isola d’Elba

Traghetti per l’isola d’Elba

Traghetti per l’isola d’Elba

Aeroporto dell’Elba

Aeroporto dell’Elba

Isole nei dintorni