Lucca

Lucca è una valida alternativa alle città d'arte più famose della Toscana. Ha un ricco patrimonio di mura, piazze, palazzi, opere d'arte ed eventi!
Cerca Hotel, B&B e Case vacanze

Tra le città d’arte della Toscana Lucca viene messa un po’ in secondo piano dai turisti, attratti in primo luogo dalle tre mete più famose, ovvero Pisa, Firenze e Siena.

Ma avete mai dato un’occhiata alla mappa della Toscana? Lucca è vicinissima a Pisa, meno cara e meno affollata: è una base ideale per combinare le due città in un’unica emozionante, vacanza. A dire il vero ci si potrebbe fermare a Lucca per un intero weekend.

Il suo centro storico è un gioiello racchiuso entro una cinta muraria rinascimentale perfettamente conservata che si può percorrere a piedi e in bicicletta. Il giro delle mura è solo l’inizio di un’ appagante esplorazione: vi attendono numerose sorprese, come una piazza senza vie d’accesso, un giardino in cima a una torre e la casa natale di uno dei più celebri compositori italiani.

Lucca è un luogo da vedere ma anche da vivere. È ricca di bar e localini ed ha un fitto programma annuale di eventi; gli appuntamenti di spicco sono il Lucca Summer Festival, con concerti di artisti italiani e internazionali, e Lucca Comics & Games, la più importante fiera italiana del fumetto.

La cucina tipica è un altro valido motivo pe venire qui. Non partite da Lucca senza aver assaggiato il buccellato, il dolce tipico locale… e non confondetelo con l’omonimo siciliano!

Cosa vedere a Lucca

Dentro e fuori le mura di Lucca c’è una gran quantità di cose da vedere. Prendetevi tutto il tempo che serve, la Toscana si gusta meglio se visitata con lentezza!

Mura di Lucca

1Via delle Mura Urbane, 55100 Lucca LU, Italia

La cinta muraria che racchiude il centro storico di Lucca è l’attrazione top della città. Vengono chiamate mura medievali ma sarebbe più corretto definirle rinascimentali dal momento che sono state realizzate dall’inizio del Cinquecento alla metà del Seicento.

Si tratta dell’unica cinta muraria con scopo difensivo costruita in età moderna che è arrivata intatta fino ai giorni nostri: un capolavoro di architettura e urbanistica che ancora oggi suscita ammirazione.

I numeri sono impressionanti: sono lunghe complessivamente 4 km, alte ben 12 e larghe addirittura 30. Nel corso della loro lunga storia l’unico nemico da cui difesero la città fu la piena del fiume Serchio nel 1812.

Non immaginatele come le classiche mura austere che circondano un castello medievale. Le mura di Lucca sono un bellissimo viale alberato che si può percorrere a piedi, di corsa o in bici e spesso diventa la location per eventi all’aperto.

Lungo il percorso incontrerete le porte di accesso alla città e le cannoniere.

Piazza dell'Anfiteatro

2Piazza dell'Anfiteatro, 55100 Lucca LU, Italia

La piazza più bella di Lucca è la centralissima Piazza dell’Anfiteatro, così chiamata perché sorge sul luogo occupato in epoca romana da un anfiteatro e ne riprende in parte l’antico tracciato: questo spiega la sua particolare forma ad ellissi.

Un’altra particolarità è che si tratta di una piazza chiusa: non vi sono vie che confluiscono nella piazza, vi si accede attraverso quattro piccole porte a volta.

L’aspetto attuale della piazza risale all’Ottocento e fu progettato dall’archittetto lucchese Lorenzo Nottolini; per ammirarne la perfetta armonia collocatevi al centro della piazza. Val la pena anche entrare a  sbirciare nei negozi che si affacciano alla piazza perché alcuni di loro conservano all’interno resti delle antiche costruzioni romane.

Piazza dell’Anfiteatro è il cuore della vita cittadina: frequentata di giorno e di sera, è spesso animata da concerti ed eventi.

Torre dei Guinigi

3Via Sant'Andrea, 41, 55100 Lucca LU, Italia

La Torre dei Giunigi è una delle poche torri superstiti a Lucca nonché una delle due visitabili. È una torre quadrata in mattoni rossi costruita nel Trecento per volontà di una ricca famiglia di mercanti lucchesi.

Non sarebbe tanto diversa da altri torri medievali se non fosse per la sua peculiarità, ovvero un giardino pensile realizzato sulla sua sommità. Dite la verità, quando mai vi è mai capitato di vedere grossi alberi crescere in cima a una torre?

Dall’alto della Torre dei Giunigi, rinfrescati dall’ombra dei lecci secolari del giardino pensile, potrete ammirare una vista che dalla città si estende fino alle colline nei dintorni. La Torre è alta 44,25 metri e per raggiungere la cima occorre salire 230 gradini.

Torre delle Ore e Via Filungo

4Via Arancio, 1, 55100 Lucca LU, Italia

L’altra torre visitabile a Lucca è la Torre delle Ore, che supera in altezza quella dei Giunigi per circa sei metri. Si tratta di una torre civica dotata di una campana e di un orologio ancora oggi funzionante tramite un meccanismo a carica manuale.

Il primo orologio risale al 1390, quello che ammiriamo oggi fu realizzato da orologiai lucchesi e installato nella seconda metà del Settecento. Potrete vederlo salendo in cima alla torre: in questo caso i gradini da salire sono 207.

La torre sorge all’angolo tra via dell’Arancio e via Filungo, la via dello shopping cittadino. Dopo aver ammirato Lucca dall’alto della torre potete farvi una bella passeggiata dando un’occhiata alle vetrine dei negozi.

Duomo di San Martino

5Piazza Antelminelli, 55100 Lucca LU, Italia

La collocazione nella piazza omonima, di piccole dimensioni, e la presenza di altri edifici addossati alla sua struttura, potrebbero sminuire agli occhi dei visitatori l’importanza del Duomo di Lucca, dedicato a San Martino.

Ma basta dare un rapido sguardo ai dettagli architettonici e all’impressionante quantità d’opere d’arte contenute al suo interno per capire che si tratta di un edificio dal grande valore storico, artistico e religioso al pari di altre famose cattedrali d’Italia.

Il nucleo originario del Duomo di Lucca venne costruito nel IV secolo dC per volere di San Frediano, vescovo della città. Le prime modifiche si ebbero già nel XI secolo, ma l’aspetto che oggi possiamo ammirare si deve a modifiche effettuate tre il Trecento e il Seicento.

La facciata policroma si ispira a quella di Pisa, ma si distingue per alcuni tipici dello stile lucchese; è leggermente asimmetrica perché si è dovuta adattare ad una torre campanaria preesistente.

L’interno della chiesa è un tripudio d’opere d’arte. Le più citate sulle guide turistiche sono l’antico Crocifisso del Volto Santo, il Monumento Funebre di Ilaria del Carretto realizzato da Jacopo della Quercia e l’Ultima Cena dipinta dal Tintoretto.

È possibile salire in cima al campanile per ammirare una vista panoramica su Lucca; dopo aver visitato la chiesa potete dare un’occhiata al vicino Museo del Duomo dedicato all’arte sacra.

Altre piazze di Lucca

Piazza Anfiteatro non è l’unica bella piazza in cui vi imbatterete esplorando il centro storico di Lucca.

La piazza più grande di Lucca è Piazza Napoleone6, dedicata alla sorella dell’imperatore francese. Non può competere per bellezza con la piazza più nota, ma è ugualmente ricca di storia ed è un altro importantissimo luogo di ritrovo per i lucchesi. Qui si tengono i concerti principali del Summer Festival.

Vanno senz’altro segnalate anche Piazza San Michele7 e Piazza San Frediano8, su cui si affacciano le chiese omonime.

[/place]

Casa-museo di Giacomo Puccini

9Corte S. Lorenzo, 9, 55100 Lucca LU, Italia

Giacomo Puccini, celebre autore di opere che hanno fatto la storia della lirica italiana come Turandot e Manon Lescaut, nacque a Lucca il 22 dicembre 1858.

La casa dove il grande compositore vide la luce e passò infanzia e adolescenza è oggi un museo a lui interamente dedicato. La casa fu venduta in un momento di difficoltà economiche e ricomprata da Giacomo negli anni del successo; da allora è rimasta di proprietà dei suoi discendenti fino alla trasformazione in museo gestito da una fondazione.

All’interno della Casa-museo Giacomo Puccini potrete vedere arredi originali dell’epoca, documenti storici e spartiti. I pezzi più interessanti sono però gli oggetti pesonali del Maestro e in particolare il pianoforte da lui usato per comporre i suoi capolavori.

Nella piazza su cui si affaccia la casa è possibile vedere un monumento in bronzo che ritrae Puccini realizzato da Vito Tongiani.

Museo Nazionale di Villa Guinigi

10Via della Quarquonia, 4, 55100 Lucca LU, Italia

Se siete appassionati di pittura o di storia locale non perdetevi il Museo Nazionale di Villa Giunigi: la visita è un viaggio nella storia e nella cultura figurativa della città.

La sede è un maestoso palazzo di mattoni rossi in stile tardo gotico che fu la residenza di Paolo Guinigi, signore di Lucca dal 1400 al 1430. Si trova appena al di fuori della mura.

In esposizione troverete opere d’arte realizzate da artisti lucchesi e artisti internazionali che hanno soggiornato a Lucca e reperti archeologici rinvenuti in zona. L’esposizione segue un ordine cronologico.

Museo Nazionale di Palazzo Mansi

11Via Galli Tassi, 43, 55100 Lucca LU, Italia

Un’altra importante raccolta di quadri e un altro magnifico esempio di dimora signorile è il Museo Nazionale di Palazzo Mansi.

La sede è un elegante palazzo seicentesco appartenuto ad una facoltosa famiglia di mercanti, impreziosito da affreschi, arazzi di Bruxelles e mobili di pregio che possiamo ammirare ancora oggi.

La collezione museale comprende dipinti di artisti italiani e internazionali dal XVI al XVIII secolo; un’ottantina di questi dipinti vennero donati alla città dal granduca Pietro Leopoldo.

È presente anche una sezione dedicata alla tessitura che comprende un laboratorio e un’esposizione di telai ottocenteschi.

Orto botanico di Lucca

12Via del Giardino Botanico, 14, 55100 Lucca LU, Italia

Un’oasi verde a ridosso delle mura rinascimentali di Lucca, nella parte sud-orientale della città, è l’Orto Botanico, un ampio giardino creato nel 1820 che vanta una ricca collezione di alberi, piante e fiori.

Le attrazioni top sono la Montagnola dedicata alla flora autoctona delle montagne nei dintorni di Lucca, l’Arboreto con alberi secolari e una magnifica a collezione di camelie e rododendri.

Palazzo Pfanner

13Via degli Asili, 33, 55100 Lucca LU, Italia

Lasciate le atmosfere medievali e rinascimentali del centro di Lucca vi attende a due passi dalle mura un gioiello barocco: Palazzo Pfanner, uno sfarzoso edificio seicentesco costruito – inutile dirlo! – da una ricca famiglia di mercanti.

Il palazzo fu ampliato e abbellito dai proprietari successivi, che avendo ottenuto da poco il titolo nobiliare volevano ostentare la propria ricchezza e il proprio prestigio. Nell’Ottocento venne acquistato da Felix Pfanner, un produttore di birra di origine austro-tedesca.

Il palazzo è oggi di proprietà dei suoi discendenti ed è aperto al pubblico per visite guidate ed eventi. Le aree visitabili comprendono il salone centrale, altre sale interne e il giardino monumentale.

Parco Fluviale del fiume Serchio

I dintorni di Lucca offrono la possibilità di fare splendide passeggiate o escursioni in bicicletta nel verde. La zona migliore per attività all’aria aperta è il Parco Fluviale del Serchio, un’area di grande valore naturalistico che si estende da Monte San Quirico e la località Palazzaccio a Sant’Anna.

All’interno del parco è possibile seguire tre diversi itinerari tematici: percorso d’acqua, percorso naturalistico e percorso storico.

Mappa

Nella mappa seguente potete vedere la posizione dei principali luoghi di interesse citati in questo articolo

Dove dormire a Lucca

La zona più affascinante dove dormire a Lucca è sicuramente il centro storico. Prenotare un hotel o un b&b in centro vi consente di stare a due passi da tutte le principali attrazioni e di avere a portata di mano un gran quantità di ristoranti e locali per trascorrere la serata.

Attenzione però se viaggiate in auto: il centro è zona a traffico limitato e i posti auto sono molto scarsi. Abbiate l’accortezza di chiedere alla struttura che avete scelto se siete autorizzati a entrare con il vostro mezzo e se dispongono di un parcheggio. In caso negativo lasciate l’auto fuori dalle mura o prenotare un hotel nei dintorni del centro.

Altra avvertenza importante riguarda il periodo delle vostre vacanze. Se desiderate visitare Lucca nei periodi del festival del fumetto e del Summer Festival è necessario prenotare con largo anticipo, possibilmente di alcuni mesi. Vi sembrerà esagerato, ma tenete presente che durante questi due popolarissimi eventi le strutture alberghiere registrano sempre il tutto esaurito.

Dormire nei dintorni di Lucca anziché in centro amplia la scelta di strutture. Oltre ad alberghi, appartamenti e bed and breakfast troverete anche splendide country house, agriturismi e hotel lusso con spa immersi nel verde. Le strutture migliori dispongono di piscina.

Offriamo le migliori tariffe Se trovi a meno rimborsiamo la differenza.
Cancellazione gratuita La maggior parte delle strutture permette di cancellare senza penali.
Assistenza telefonica h24 in italiano Per qualsiasi problema con la struttura ci pensa Booking.com.

Hotel consigliati a Lucca

B&B
Villa San Donato B&B
Lucca - Via Delle Tagliate Prima 49 (parking in Via Silvio Pieri 22) Misure sanitarie extra
9,5Eccezionale 790 recensioni
Vedi Tariffe
Hotel
Eurostars Toscana
Lucca - Viale Europa 1135Misure sanitarie extra
8,4Ottimo 2.269 recensioni
Vedi Tariffe
Hotel
Hotel Alla Corte degli Angeli
Lucca - Via degli Angeli 23Misure sanitarie extra
9,2Eccellente 1.407 recensioni
Vedi Tariffe
Vedi tutti gli alloggi

Come raggiungere Lucca

Lucca si trova in una posizione strategica per i collegamenti stradali della Toscana, il che significa che si può facilmente raggiungere da più direzioni.

Per arrivare a Lucca in auto le autostrade di riferimento sono la A11 Firenze Mare e la A12 Genova-Pisa da cui ci si immette in una bretella che porta a destinazione. I caselli di Lucca Est e Lucca Ovest si trovano a pochi chilometri di distanza dal centro.

Arrivare a Lucca con i mezzi pubblici è possibile ma richiede un po’ di organizzazione e di pazienza: quasi certamente dovrete fare almeno un cambio.

La stazione ferroviaria di Lucca si trova a ridosso del centro storico; è servita principalmente da treni regionali per Pisa, dove si può poi cambiare per Firenze o altre destinazioni.

L’autobus è forse una soluzione migliore perché sono in servizio collegamenti bus diretti con Firenze e altre importanti località della Toscana; esistono anche alcuni bus a lunga percorrenza che permettono di arrivare a Lucca da città di altre regioni. La stazione degli autobus di Lucca si trova in centro.

L’aeroporto più vicino a Lucca è quello di Pisa, a una ventina di chilometri di distanza e facilmente raggiungibile. È un hub importante per le compagnie low cost pertanto è abbastanza frequenti trovare voli economici.

Meteo Lucca

Che tempo fa a Lucca? Di seguito le temperature e le previsioni meteo a Lucca nei prossimi giorni.

martedì 7
-0°
mercoledì 8
giovedì 9
venerdì 10
-0°
sabato 11
-2°
domenica 12
-3°

Dove si trova Lucca

Lucca è un comune della Toscana, capoluogo della provincia omonima. Si trova nella Toscana nord-occidentale, a una distanza di soli 20 km da Pisa, circa 75 km da Firenze, 150 da Siena.

Vedi gli alloggi in questa zona

Approfondimenti

Dove dormire a Lucca

Dove dormire a Lucca

Affascinante borgo toscano, Lucca è una cittadina che custodisce un centro storico elegante e ben curato. Ecco quali sono le migliori strutture durante un soggiorno in città!
Leggi tutto

Nei dintorni

Cosa vedere in Provincia di Lucca

Cosa vedere in Provincia di Lucca

Duemila anni di storia di Lucca sono visitabili ogni giorno passeggiando nelle strade e piazze della città.
Leggi tutto
Versilia

Versilia

Garfagnana

Garfagnana

Lido di Camaiore

Lido di Camaiore

Barga

Barga

Località nei dintorni