Vacanze al mare in Toscana

Vacanza di mare in Toscana: meglio la Versilia, la Maremma, le isole? Ecco i tratti di costa, le spiagge e le località più belle dove soggiornare.
Cerca Hotel, B&B e Case vacanze

Mare in Toscana è garanzia di vacanza perfetta. Scegliere di fare una vacanza di mare in Toscana significa infatti poter contare su paesaggi da sogno, servizi turistici di ottimo livello, una grande offerta di hotel, appartamenti e b&b, rapidi collegamenti stradali e ferroviari.

Le spiagge della Toscana sono molto variegate, pertanto ce n’è per tutti i gusti, sia per chi ama i lunghi arenili sabbiosi sia per chi preferisce stendere l’asciugamano sugli scogli. Alcune spiagge sono frequentatissime e modaiole, altre invece consentono una totale immersione nella natura.

Con tanta scelta, come decidere la località dove soggiornare? Per iniziare a orientarvi nella scelta iniziamo a conoscere i diversi tratti di costa toscana.

I circa 400 km di costa della Toscana vengono divisi nelle seguenti zone (da nord a sud): Riviera Apuana, Versilia, Litorale Pisano, Costa degli Etruschi e Maremma; a questi vanno poi aggiunti i 200 km di costa dell’Arcipelago Toscano.

Ve le presentiamo tutte qui sotto, consigliandovi per ciascuna zona le località di mare da non perdere.

Località di mare nella Toscana settentrionale

La costa della Toscana settentrionale ricade nelle province di Massa Carrara, Lucca e Pisa: la prima si trova al nord e confina con la Liguria. La parte più settentrionale è bagnata dal Mar Ligure; scendendo si passa nel Mar Tirreno.

Versilia

Il nome Versilia è diventato sinonimo di vacanze di mare a partire dagli anni Sessanta e le sue località più famose sono uno dei simboli del boom economico italiano. Capaci di aggiornarsi, le città di mare della Versilia hanno saputo tener testa al tempo che passa e sono ancora oggi frequentatissime.

Spiagge lunghe chilometri, stabilimenti balneari con servizi di alto livello e vita notturna hanno fatto la fortuna di Forte dei Marmi, una località vip di cui tutti ricordano la leggendaria discoteca La Capannina.

Forse un po’ meno snob, ma certamente non meno effervescente, è il Lido di Camaiore, la vivace frazione balneare di un grazioso borgo ai piedi delle Alpi Apuane. Se cercate una località più tranquilla, adatta a famiglie, puntate a Marina di Pietrasanta.

Viareggio è l’unica città di mare della Versilia che attira frotte di turisti anche in inverno, merito del suo storico Carnevale. Località di villeggiatura elegante, ricca di palazzine in stile liberty, è adatta anche ai giovani per la presenza di numerosi locali notturni.

Riviera Apuana

Molte persone sono convinte che la Versilia corrisponda alla parte più settentrionale della Toscana. In realtà l’estremità nord della costa toscana prende il nome di Riviera Apuana. Lunga circa 20 km, comprende una parte in Liguria e una in Toscana: quest’ultima ricade nella provincia di Massa e Carrara.

A est la riviera è delimitata dai rilievi delle Alpi Apuane, da cui prende il nome, ed è quindi una zona ideale per chi vuole combinare pomeriggi al mare ed escursioni in montagna.

Le due località balneari più note sono Marina di Massa e Marina di Carrara, entrambe premiate con la Bandiera Blu per la qualità dei servizi turistici.

Litorale Pisano

Il Litorale Pisano è lo sbocco al mare della città di Pisa, compreso tra la località di Marina di Vecchiano a nord e il confine con la provincia di Livorno a sud.

Le spiagge di questo tratto costiero sono meno famose rispetto a quelle della Versilia ma stanno vivendo una popolarità sempre crescente. Sono una validissima alternativa: mediamente più economiche, non hanno niente da invidiare in quanto a bellezza del paesaggio e a servizi.

Marina di Pisa è la frazione costiera di una delle tre città d’arte più visitate della Toscana: una base ideale per una vacanza mare e cultura. Altre popolari località del litorale pisano sono Tirrenia e Marina di Vecchiano-Migliarino.

Località di mare nella Toscana centro-meridionale

Il litorale della Toscana centro-meridionale ricade nelle province di Livorno e Grosseto, la prima situata nella parte centrale, la seconda a sud. In alcuni punti la costa è alta e rocciosa, in altri bassa e sabbiosa.

Maremma Grossetana

La Maremma è un’ampia zona geografica che comprende gran parte della costa toscana centro-meridionale e la parte occidentale della provincia di Viterbo in Lazio. Si divide in più zone, una delle quali si è imposta per notorietà e viene spesso confusa con l’intera Maremma: parliamo della Maremma Grossetana.

È difficile individuare una caratteristica comune alle spiagge della Maremma perché in questa vasta zona ricadono sia località di mare molto note e frequentate sia spiagge tranquille, immerse nella natura. Vi consigliamo le 5 migliori località di mare della Maremma.

Se per la vostra vacanza al mare non volete rinunciare al fascino dei tipici borghi toscani puntate su Castiglione della Pescaia o su Capalbio.

Follonica è un’ex città industriale convertita al turismo balneare: i suoi lunghi arenili sabbiosi soddisfano sia chi vuole stabilimenti balneari con tutti i servizi sia chi cerca spiagge dall’aspetto selvaggio.

Marina di Grosseto è una località balneare più tranquilla, ideale per chi vuole vacanze all’insegna della comodità.

Costa d’Argento

Un tratto della Maremma Grossetana ad alta concentrazione di spiagge da sogno è la Costa d’Argento, corrispondente all’estremità meridionale della Toscana. È una costa alta e frastagliata: le spiagge sono perlopiù di roccia e di sassi, quasi sempre incastonate in cale o insenature.

L’attrazione top è il Monte Argentario, un promontorio a picco sul mare alto circa 600 metri e interamente ricoperto da una fitta vegetazione. Amatissimo dai velisti per i suoi porti turistici e le acque dagli splendidi colori, può essere raggiunto anche in auto perché è collegato alla terraferma.

I due centri principali sono Porto Santo Stefano e Porto Ercole.

Maremma Livornese

Crea un po’ di confusione la quantità di nomi con cui viene chiamata l’Alta Maremma, ovvero la parte settentrionale della Maremma. Da un punto di vista amministrativo rientra interamente nella provincia di Livorno, da qui il nome Maremma Livornese; storicamente però questo territorio veniva indicato come Maremma Pisana.

La parte costiera è nota come Costa Livornese o Costa degli Etruschi. Le tre località di punta per le vacanze di mare sono Marina di Bibbona, Marina di Cecina e Rosignano Marittimo.

Le prime due sono tipiche località vacanziere con lunghe spiagge sabbiose, sia libere che attrezzate, particolarmente adatte alle vacanze. Entrambe sono circondate da verdissime pinete.

Atmosfere caraibiche vi attendono a Rosignano Marittimo, località famosa per le sue Spiagge Bianche: sono arenili di sabbia bianchissima bagnati da un mare azzurro e incorniciate alle spalle da una fitta vegetazione.

Isole dell’Arcipelago Toscano

Il territorio della Toscana comprende anche l’arcipelago toscano: sette isole abitate situate nel braccio di mare che separa la terraferma toscana e la Corsica.

A vederle su una cartina sembrano quasi messe in fila: alcune si trovano di fronte alla Toscana centro-settentrionale, altre alla Toscana meridionale, pertanto il porto di partenza può variare a seconda dell’isola scelta. La durata della traversata in mare è simile per tutte le isole, circa un’ora.

Altro tratto comune a tutte le isole è la bellezza paesaggistica: il mare è azzurro e cristallino e la vegetazione cresce rigogliosa. Gran parte del territorio delle isole e delle acque circostanti ricadono nell’area protetta del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano.

Quale isola scegliere tra Elba, Giglio, Capraia, Montecristo, Pianosa, Gorgona e Giannutri? Noi consigliamo le prime tre.

Isola d’Elba

L’Elba è l’isola principale dellArcipelago Toscano: è la più grande (è la terza isola italiana per dimensioni dopo Sardegna e Sicilia), la più sviluppata e, di conseguenza, la più visitata.

Scegliere l’isola d’Elba per le proprie vacanze al mare significa poter contare su un’ampia offerta di alloggi e servizi. Le due località principali dell’isola, Porto Ferraio e Portoazzurro, sono due cittadine storiche ricche di negozi, bar e ristoranti.

L’Elba è anche la scelta consigliata ai giovani in cerca di vita notturna e divertimenti, a chi vuole fare una vacanza di mare fuori stagione e agli appassionati di trekking e mountain bike.

Isola del Giglio

L’Isola del Giglio è la seconda isola per dimensioni e per afflusso turistico. È un’isola molto più tranquilla: i centri abitati sono solo tre e l’offerta turistica si rivolge prevalentemente a coppie e persone in cerca di relax.

Isola di Capraia

L’Isola di Capraia si distingue da Elba e Giglio per i suoi paesaggi vulcanici: l’immagine simbolo dell’isola è quella di Cala Rossa, un’enorme parete di roccia di un colore rosso intenso a picco su un mare blu.

Gran parte della costa è alta e frastagliata, con spiagge mozzafiato ma difficili da raggiungere; ci sono però alcune spiagge sabbiose nella parte orientale dell’isola.

Approfondimenti

Le spiagge più belle della Toscana

Le spiagge più belle della Toscana

Dalle spiagge alla moda della Versilia agli arenili selvaggi della Maremma, abbiamo trovato le 15 spiagge da non perdere in Toscana e nelle sue isole.
Arcipelago Toscano

Arcipelago Toscano

Versilia

Versilia

La Versilia con le sue spiagge e il suo mare, le colline, i parchi di San Rossore e delle Apuane, il lago di Massaciuccoli, è una delle mete ideali per una vacanza di relax e natura.