Pistoia

Piccola e accogliente, Pistoia è secoli di storia e arte senza la folla dei turisti. Una bella città della Toscana nord che merita di essere riscoperta.
Cerca Hotel, B&B e Case vacanze

Pistoia è stata eletta Capitale della Cultura Italiana nel 2017: un titolo che ha tardivamente puntato i riflettori su una città ricchissima di bellezze artistiche e architettoniche ma poco considerata. Il turismo in città è senz’altro aumentato ma è ancora lontano, e non raggiungerà mai, i livelli di Firenze, Pisa e Siena.

Piccola, facile da girare, meno affollata e meno cara rispetto alle mete più famose, Pistoia è una città d’arte tranquilla ed accogliente: la meta ideale per un turismo slow lontano dagli itinerari turistici di massa. La città sorge su una piana, quindi niente pendenze o vie strettissime: le passeggiate urbane sono facili e molto piacevoli.

Si trova circa a metà strada tra Firenze e Lucca, Pisa non è poi tanto distante, quindi Pistoia può essere considerata anche come una base per esplorare la Toscana settentrionale.

Con una gita in giornata si possono visitare città d’arte e borghi, ci si può rilassare alle terme, si può prendere il sole nelle spiagge della Versilia, fare sci all’Abetone o trekking nelle colline vicine.

Pistoia è anche un’insolita meta per una vacanza di coppia  o un tour enogastronomico della Toscana perché ha un prodotto tipico dolcissimo che piacerà agli innamorati e ai golosi: il confetto a riccio o birignoccoluto. Viene realizzato ancora oggi con un antico sistema di lavorazione e potete assaggiarlo nelle confetterie e cioccolaterie storiche della città.

Cosa vedere a Pistoia

Le cose da vedere a Pistoia sono concentrate nel centro storico, a breve distanza l’una dall’altra. Mezza giornata è sufficiente per visitare la città, ma consigliamo di fermarsi più a lungo per ammirare tutte le attrazioni con più calma e avere il tempo di gustare le specialità gastronomiche locali.

Piazza del Duomo

Un ottimo punto di riferimento per esplorare il centro di Pistoia è Piazza del Duomo, la piazza principale della città. Meno famosa di altre piazze della Toscana, conquista i visitatori per la sua atmosfera decisamente meno frenetica e per l’incontestabile armonia degli elementi architettonici.

La piazza ricopre anche una grande importanza simbolica perché qui si concentrano i simboli del potere, sia civile che religioso, della città: il Duomo, il Palazzo Vescovile, il Battistero, il Palazzo del Podestà e il Palazzo degli Anziani (sede del comune).

Piazza Duomo è anche la splendida cornice della Giostra dell’Orso, il palio di Pistoia che si svolge ogni anno il 25 luglio, e di tutti i più importanti eventi cittadini.

Duomo

L’edificio religioso più importante di Pistoia è il Duomo o Cattedrale di San Zeno, una magnifica chiesa in stile romanico con una facciata in pietra policroma e un elegante portico. La chiesa custodisce le reliquie del corpo di San Jacopo, patrono di Pisa.

Numerose sono le opere d’arte che impreziosiscono l’interno e l’esterno del Duomo: tra queste, le statue di San Zeno e di San Jacopo, il Crocefisso di Coppo di Marcovaldo, il Dossale che custodisce le reliquie di San Jacopo e il monumento tombale di Cino da Pistoia.

Campanile

A fianco del Duomo sorge il Campanile, originariamente costruito come torre di difesa in epoca longobarda e più volte modificato nel corso dei secoli. Si possono riconoscere tre stili diversi: la base con l’orologio, d’epoca longobarda, è austera, priva di elementi decorativi; più eleganti sono i piani superiori in stile pisano e pisano-lucchese.

Alto 67 metri, il Campanile del Duomo di Pistoia è un fantastico punto panoramico per osservare la città dall’alto. Per giungere in cima dovrete salire circa 200 ripidi scalini.

Battistero di San Giovanni in corte

Di fronte al Duomo, quasi al centro della piazza, sorge il Battistero di San Giovanni in corte, un edificio ottagonale in stile gotico decorato in marmo bianco e verde. Fu costruito tra il 1301 e il 1366 sui resti della Chiesa di Santa Maria in Corte, da cui prende parte del nome.

L’esterno è ricco di dettagli, mentre l’interno è più semplice: il rivestimento marmoreo è rimasto incompiuto.

Palazzo degli Anziani

Il Palazzo degli Anziani, chiamato anche Palazzo Giano o Palazzo Comunale, è il simbolo del potere civile a Pistoia. Edificato tra il Duecento e il Trecento, è collegato al Duomo da un tunnel costruito nel 1637.

Attualmente è sede del municipio e ospita il Museo Civico di Pistoia, la più antica istituzione museale cittadina. Il percorso museale è un viaggio nella storia artistica di Pistoia dal XII al XX secolo; in esposizione troverete dipinti, sculture, ceramiche, vetri e gioielli.

Piazza della Sala

Piazza della Sala è l’altro punto nevralgico nel centro di Pistoia: se a Piazza Duomo è riconosciuto il primato storico-artistico, a Piazza della Sala spetta quello sociale e ricreativo.

Ricca di bar e localini perfetti per l’aperitivo, è il luogo di ritrovo più amato dai giovani pistoiesi; durante la mattina è invece la location di un popolare mercato all’aperto. Il centro della piazza è marcato da un antico pozzo con la statua di un leoncino in arenaria realizzato nel Cinquecento che simboleggia la vittoria di Firenze su Pistoia.

Una propaggine di Piazza della Sala, che molti considerano parte della stessa, è la Piazzetta degli Ortaggi: qui è possibile ammirare la scultura Giro del Sole realizzata dall’artista pistoiese contemporaneo Roberto Barni.

Spedale del Ceppo

L’ospedale di una città non è solitamente un luogo che si ha desiderio di visitare… nel caso di Pistoia invece è una delle principali attrazioni turistiche.

In funzione fino al 2013, lo Spedale del Ceppo ha svolto la sua funzione sanitaria per oltre sette secoli. Gli edifici che compongono l’ex complesso ospedaliero sono palazzi storici di grande valore architettonico e artistico.

È particolarmente famoso il meraviglioso fregio in terracotta dipinta e invetriata che decora la parte superiore del loggiato esterno: si tratta di un vero capolavoro ed è diventato un’immagine-simbolo di Pistoia. Degni di nota sono anch i tondi dell’Annunciazione, la Gloria della Vergine e la Visitazione realizzati nella prima metà del Cinquecento da Giovanni della Robbia.

L’antica struttura sanitaria ospita oggi il Museo dello Spedale, che ripercorre la storia della sanità pistoiese. Potrete vedere un teatro anatomico d’epoca settecentesca, una collezione di ferri chirurgici, documenti storici sulle vite dei medici più illustri e altro ancora.

Pistoia Sotterranea

L’Ospedale del Ceppo si può visitare dentro e anche… sotto. Pistoia Sotterranea è un percorso a piedi di quasi 800 metri che si snoda al di sotto degli edifici storici di Pistoia seguendo il letto dell’antico torrente Brana.

Lungo il percorso pannelli informativi illustrano le diverse fasi di espansione della città che, ampliandosi, ha inglobato al suo interno mura, torri e ponti. Altri pannelli sono dedicati alla storia della costruzione dell’Ospedale del Ceppo.

Al di là della sua importanza storica, Pistoia Sotterranea merita una visita perché è un luogo affascinante e mostra un volto sconosciuto delle nostre città.

Pieve di Sant’Andrea

Un’altra bella chiesa di Pistoia è la Pieve di Sant’Andrea, risalente probabilmente al VII secolo e più volte modificata nel corso dei secoli; l’aspetto attuale risale al XII secolo.

Il pulpito è un vero capolavoro, interamente scolpito da Giovanni Pisano con scene di vita dei Santi.

Giardino di Cino

Un luogo speciale nascosto nel centro storico di Pistoia è il Giardino di Cino: solitamente non rientra nelle rotte turistiche, tuttavia sarebbe un peccato lasciare Pistoia senza averlo visto.

Si tratta di un centro culturale nato grazie a un progetto per la riqualificazione urbana di Piazzetta Sant’Atto e Vicolo dei Bacchettoni; al progetto hanno partecipato soggetti pubblici e privati. Molto attivo, il centro organizza mostre, residenze d’artista e numerose altri eventi culturali.

Nell’ambito del progetto di riqualificazione dell’area è stato realizzato un magnifico murales che occupa interamente una parete laterale di uno degli edifici che si affacciano sulla piazzetta. Il titolo è No Hesitation, l’autore è lo street artist Millo; il murales raffigura due giovani che a vicenda aprono la porta del cuore dell’altra persona.

Museo del Novecento e del Contemporaneo

Un’altra attrazione di Pistoia che guarda al presente è il Museo del Novecento e del Contemporaneo, ospitato nell’elegante sede di Palazzo Fabroni.

Il museo espone una collezione di opere di artisti pistoiesi o che hanno lavorato a Pistoia, con particolare attenzione all’arte concettuale, arte povera, minimal arte e poesia visiva. Il percorso espositivo è cronologico e va dagli anni Venti del Novecento ai nostri giorni. Lo spazio esterno viene utilizzato come giardino d’autore.

Montuliveto

Una piacevolissima oasi verde nel centro di Pistoia è Montuliveto, uno splendido parco urbano. Nel parco è presente una caffetteria-ristorante dal design moderno, molto frequentata, inoltre vengono continuamente organizzati eventi culturali, rassegne cinematografiche, incontri con autori, workshop e altre attività.

Dove dormire a Pistoia

L’offerta ricettiva di Pistoia non può essere paragonata a quelle delle città d’arte più visitate della Toscana ma è adeguata se si considera il minor numero di visitatori che soggiornano qui anziché a Firenze, Pisa o Siena.

La soluzione migliore per dormire a Pistoia è prenotare un appartamento o b&b nel centro storico: questo consente di potersi comodamente spostare a piedi per visitare la città e avere tanti locali per cenare e trascorrere la serata.

Se viaggiate in auto potete spostarvi di qualche chilometro e soggiornare in un hotel o agriturismo immerso nel verde. I più lussuosi sono dotati di piscina e spa.

Offriamo le migliori tariffe Se trovi a meno rimborsiamo la differenza.
Cancellazione gratuita La maggior parte delle strutture permette di cancellare senza penali.
Assistenza telefonica h24 in italiano Per qualsiasi problema con la struttura ci pensa Booking.com.

Hotel consigliati a Pistoia

Hotel
Hotel PRime
Pistoia - Via Atto Vannucci 67Misure sanitarie extra
7,5Buono 578 recensioni
Vedi Tariffe
Hotel
Antico Convento Park Hotel et Bellevue
Pistoia - Via San Quirico 33Misure sanitarie extra
8,2Ottimo 1.007 recensioni
Vedi Tariffe
Hotel
Hotel Villa Cappugi
Pistoia - Via Di Colle Gigliato 45Misure sanitarie extra
8,7Favoloso 1.180 recensioni
Vedi Tariffe
Vedi tutti gli alloggi

Come raggiungere Pistoia

La vicinanza a Firenze fa sì che Pistoia si trovi lungo alcuni tra le più importanti arterie stradali e ferroviarie della Toscana.

Arrivare in auto è semplicissimo: basta imboccare la A11, uscire al casello di Pistoia e seguire le indicazioni per il centro. A ridosso del centro storico sono presenti alcuni parcheggi gratuiti molto comodi.

Raggiungere Pistoia con i mezzi pubblici è altrettanto facile perché la città è collegata a Firenze da treni diretti molto frequenti; la durata del viaggio è di circa 40-50 minuti, più o meno lo stesso tempo che si impiega per arrivare in treno da Lucca.

La stazione ferroviaria di Pistoia si trova a breve distanza dal centro: è possibile raggiungere il cuore della città a piedi oppure con un autobus urbano.

Autobus regionali collegano Pistoia alle principali località della Toscana; sono in servizio anche alcuni autobus a lunga percorrenza per destinazioni nazionali.

L’aeroporto più vicino a Pistoia è quello di Firenze, ma valutate anche lo scalo di Pisa perché offre una scelta maggiore di voli low cost.

Meteo Pistoia

Che tempo fa a Pistoia? Di seguito le temperature e le previsioni meteo a Pistoia nei prossimi giorni.

martedì 7
-1°
mercoledì 8
giovedì 9
-0°
venerdì 10
-1°
sabato 11
-1°
domenica 12
-1°

Dove si trova Pistoia

Pistoia è un comune della Toscana settentrionale ed è capoluogo della provincia omonima. È quasi equidistante da Firenze e da Lucca: 35 km in direzione sud-est nel primo caso, ovest nel secondo. Pisa si trova a circa 60 km, Siena 90 km.

Vedi gli alloggi in questa zona

Nei dintorni di Pistoia

Cosa vedere in Provincia di Pistoia

Cosa vedere in Provincia di Pistoia

Vi presentiamo numerosi itinerari turistici a Pistoia e dintorni; per un soggiorno dedicato all’arte, il territorio pistoiese è la meta ideale.
Leggi tutto
Montecatini Terme

Montecatini Terme

Pescia

Pescia

Collodi

Collodi

Abetone

Abetone

Località nei dintorni