Montecatini Terme

Montecatini Terme è una deliziosa cittadina toscana in provincia di Pistoia. Rilassatevi nei suoi hotel con spa, e visitatene il bel centro storico.
Cerca Hotel, B&B e Case vacanze

In provincia di Pistoia, una delle destinazioni turistiche più interessanti è senza dubbio Montecatini Terme. Questa cittadina di 20 mila abitanti è infatti una meta che da sempre è sinonimo di turismo, grazie soprattutto alle sue fonti termali, che già nell’Ottocento attiravano in città moltissimi vacanzieri, tra cui anche diversi personaggi illustri come Giuseppe Verdi, Ruggero Leoncavallo, Giacomo Puccini, e Vittorio Emanuele II. Le personalità più importanti sono ricordate dalla Walk of Fame lungo i marciapiedi di viale Giuseppe Verdi, dove borchie circolari riportano i principali nomi che hanno visitato Montecatini Terme.

Oggi Montecatini Terme è protetta dall’UNESCO, essendo parte del patrimonio dell’umanità denominato Grandi città termali d’Europa, un insieme indivisibile di 11 città europee sviluppatesi dall’Illuminismo fino al XX secolo. Molto del successo di Montecatini si deve infatti alle sue terme, ma anche se non siete appassionati di questo genere di cose la cittadina merita sicuramente una visita, grazie alle numerose cose da vedere, al suo centro storico perfettamente curato con parchi, giardini e ville liberty, e alla possibilità di effettuare alcune interessanti escursioni nei dintorni.

Non per ultimo, Montecatini si trova in posizione davvero favorevole rispetto alle grandi attrazioni della Toscana: Firenze, Pisa, Lucca e la Versilia distano non più di mezz’ora d’auto. Potete quindi arrivare a Montecatini Terme e sceglierla come base per il vostro soggiorno durante la vostra vacanza, grazie anche all’abbondante scelta di hotel, alla comodità rispetto all’autostrada e alla ferrovia, e ai prezzi generalmente inferiori rispetto alle grandi città.

Cosa vedere a Montecatini Terme

Il centro storico di Montecatini Terme è compatto e si gira bene a piedi. Ecco quali sono le migliori attrazioni in città e nei dintorni, da visitare una a una prima di un bagno rilassante alle terme.

Palazzo comunale e MO.C.A.

Lungo Viale Verdi fa bella mostra di sè l’edificio del palazzo comunale di Montecatini Terme. Il progetto, firmato dall’architetto Raffaello Brizzi e dall’ingegnere Luigi Righetti, ha dato alla luce ai primi del ‘900 un edificio riccamente decorato, sia all’esterno che all’interno, per mano della stessa ditta che eseguì lavori simili presso alcuni hotel di lusso della città, e anche del casinò Excelsior.

All’interno del palazzo comunale è molto bello il salone al primo piano, di altezza doppia rispetto alle altre stanze, caratterizzato da una balconata a sbalzo. Ma soprattutto, visitate il palazzo comunale perchè all’interno di alcune delle sue stanze si trova il MO.C.A., ossia il Montecatini Contemporary Art, uno spazio espositivo nato nel 2012 e dedicato all’arte moderna. Potrete ammirare opere di Joan Mirò e Pietro Annigoni, mentre in passato all’interno delle sale del MO.C.A trovarono spazio sculture e quadri di Amedeo Modigliani, Adolfo Tommasi, Silvestro Lega e Giovanni Fattori.

Padiglioncino Tamerici

Originariamente un padiglione creato per il deposito e il commercio del sale della ditta omonima, il padiglioncino Tamerici è un edificio in stile liberty molto elegante, e sicuramente uno dei più particolari di tutta Montecatini Terme.

Si trova lungo viale Verdi, la principale strada della zona termale, fuori dal centro storico. Alle sue spalle si trova un bel parco, occupato per buona parte dal Nuovo teatro Verdi. Realizzato dall’architetto Giulio Bernardini, il padiglioncino Tamerici è noto per i suoi bassorilievi, ispirati alla lavorazione della ceramica, e per le sue decorazioni, opera del pittore e decoratore Galileo Chini, uno dei protagonisti dello stile liberty in Italia, mentre il rivestimento esterno in pannelli di gres fu realizzato da Domenico Trentacoste.

Montecatini Alto

Montecatini Alto è una frazione di Montecatini Terme. Come si può ben dedurre dal suo nome si trova in quota, sulla cima di una collina a quasi 300 metri di altitudine. E’ un piccolo borgo di poco più di 400 abitanti, ma vale la pena visitarla anche solo per viaggiare sulla funicolare di Montecatini Terme, inaugurata nel 1898, un percorso di pochi minuti che vi riporterà indietro nel tempo e vi darà la possibilità di ammirare dall’alto tutta la vallata di Montecatini.

Una volta giunti a Montecatini Alto, visitate il borgo storico e soffermatevi alla chiesa dei Santi Jacopo e Filippo, risalente al 1746 e costruita in stile barocco, il convento e chiesa di Santa Maria a Ripa, antico edificio monastico del XVI secolo, e la chiesa di San Pietro, che in origine era la chiesa del castello di Montecatini.

Chiesa di Santa Maria Assunta

Uno dei monumenti più particolari ma allo stesso tempo rappresentativi di Montecatini Terme si trova in piazza del Popolo: è la chiesa di Santa Maria Assunta, una basilica costruita alla fine degli anni ’50 del secolo scorso, progettata dall’architetto Raffaello Fagnoni, sui resti di una vecchia chiesa neoclassica del 1800.

La chiesa di Santa Maria Assunta ha una curiosa pianta ottagonale, con 4 cappelle che spuntano ai lati del presbiterio. E’ un edificio imponente, con strutture in cemento armato, ma i rivestimenti in travertino la slanciano e le donano eleganza. Molto belle le vetrate all’interno, realizzate per mano del pittore Giorgio Scalco, ma vale la pena anche ammirare la scultura Il Crocifisso, di Sauro Cavallini.

Da lontano, la sagoma della chiesa di Santa Maria Assunta si nota imponente, con la sua grossa cupola e l’alto campanile a base quadrata, sulla cui cima si trova una bella croce che rappresenta uno dei punti più alti della città.

Stabilimenti termali a Montecatini Terme

Le terme di Montecatini hanno una storia secolare, le prime notizie scritte si hanno su una pergamena lucchese datata 1201. Nei secoli successivi acquisirono fama, tanto che nel 1773 venne costruito il Bagno Regio, il primo stabilimento termale della cittadina. La storia degli stabilimenti di Montecatini continua fino al 1962, anno in cui venne costruito il Redi, l’ultimo attualmente presente in città.

Le fonti delle terme sono alimentate da 4 sorgenti che nascono a circa 70 metri di profondità; mentre viaggiano verso la superficie si arricchiscono di sali minerali e formano 4 diverse acque: l’acqua Leopoldina, l’acqua Regina, l’acqua Tettuccio e l’acqua Rinfresco, ognuna delle quali è specifica per trattare problematiche distinte.

Oggi, gli stabilimenti termali di Montecatini sono 9, tutti situati a distanza ragionevole dal centro storico. Tra questi, uno dei più famosi sono le terme Tettuccio, con la sua meravigliosa architettura e i suoi interni estremamente scenografici, impostati sul concetto delle terme romane. Interessanti anche le terme Excelsior, site all’interno del padiglione pensato originariamente per ospitare il casinò municipale Excelsior, le terme Torretta, chiamate così per via della torre che si trova alle spalle dell’edificio, e naturalmente le terme Leopoldine, le più antiche della città, costruite nel 1777 per mano del granduca di Toscana Pietro Leopoldo.

Dove dormire a Montecatini Terme

La zona turistica di Montecatini Terme si trova a nord della ferrovia. Qui gli hotel sono tantissimi e quasi tutti di ottima qualità. Molti di essi nacquero nel ‘900 per ospitare l’antica borghesia che si recava alle terme, e hanno mantenuto un’atmosfera d’altri tempi. Altri invece si sono saputi rinnovare, e molti dispongono anche di servizi dedicati al benessere come piscina interna, spa, o zone dedicate ai massaggi.

Per dormire a Montecatini potete optare per rimanere nel centro storico, più comodo rispetto alla ferrovia e ai trasporti, e più ricco di servizi, negozi, bar e ristoranti, oppure dirigervi verso la zona termale, lungo viale Verdi o viale Fedeli, dove si trovano molti degli stabilimenti termali, per arrivarci comodamente a piedi. Qui soggiornerete in una zona molto verde, ricca di parchi e ampi viali dove passeggiare, ma leggermente decentrati.

Offriamo le migliori tariffe Se trovi a meno rimborsiamo la differenza.
Cancellazione gratuita La maggior parte delle strutture permette di cancellare senza penali.
Assistenza telefonica h24 in italiano Per qualsiasi problema con la struttura ci pensa Booking.com.

Hotel consigliati a Montecatini Terme

Hotel
Tuscany Inn
Montecatini Terme - Cividale 86/EMisure sanitarie extra
8,3Ottimo 1.125 recensioni
Vedi Tariffe
Hotel
Grand Hotel Tettuccio
Montecatini Terme - Viale Verdi 74
8,4Ottimo 1.065 recensioni
Vedi Tariffe
Hotel
Hotel Palladio
Montecatini Terme - Via Puglie 42
8,0Ottimo 957 recensioni
Vedi Tariffe
Vedi tutti gli alloggi

Come raggiungere Montecatini Terme

Raggiungere Montecatini Terme è davvero facile, poichè si trova lungo l’autostrada A11 Firenze-Mare: dal casello Montecatini Terme al centro città ci vogliono soltanto 5 minuti. Data la sua posizione favorevole a ridosso dell’autostrada, la cittadina è comodamente raggiungibile da tutte le zone della Toscana: da Firenze ci vogliono 40 minuti, da Pisa 45 minuti, da Lucca 30 minuti, da Viareggio 45 minuti, da Siena un’ora e mezzo. Dal centro del capoluogo di provincia Pistoia, la durata del viaggio per Montecatini è infine di circa 20 minuti.

Allo stesso tempo, anche chi viaggia con i mezzi pubblici non avrà problemi a raggiungere Montecatini Terme. In città ci sono addirittura due stazioni ferroviarie, chiamate Montecatini Centro e Montecatini Terme, situate a poco più di un chilometro l’una dall’altra. Qui fermano i treni regionali sulla linea Firenze-Prato-Pistoia-Lucca, e pertanto l’abbondanza di treni è garantita in entrambe le direzioni. In corrispondenza della stazione Montecatini Terme si trova anche la stazione degli autobus, dove fermano i bus regionali che arrivano da Firenze, Pistoia e dalle altre principali città toscane.

Meteo Montecatini Terme

Che tempo fa a Montecatini Terme? Di seguito le temperature e le previsioni meteo a Montecatini Terme nei prossimi giorni.

martedì 7
10°
mercoledì 8
giovedì 9
venerdì 10
sabato 11
domenica 12

Dove si trova Montecatini Terme

Montecatini Terme si trova in provincia di Pistoia, lungo l'autostrada A11 Firenze-Mare, non distante da Lucca. Confina con i comuni di Massa e Cozzile, Buggiano, Pieve a Nievole, Serravalle Pistoiese e Marliana.

Vedi gli alloggi in questa zona

Località nei dintorni