Rapolano Terme

Benvenuti a Rapolano Terme, una delle località termali più famose e frequentate della provincia di Siena, situata nel cuore della zona delle Crete Senesi.
Cerca Hotel, B&B e Case vacanze

Rapolano Terme, situata nel cuore della Toscana in provincia di Siena, è una meta termale molto importante: qui i visitatori hanno infatti la possibilità di scegliere tra due stabilimenti termali, le terme Antica Querciolaia, situate vicine al centro cittadino, e le terme San Giovanni, più distanti dalla zona abitata, immerse tra le colline senesi.

La località conta soltanto 5 mila abitanti, ma ha un’ottima ricettività turistica, grazie proprio alla presenza dei due stabilimenti termali. Inoltre, Rapolano Terme è un’ottima base di partenza per esplorare la zona delle Crete Senesi, della Val d’Orcia, del Chianti subito a nord e in generale di tutta la provincia di Siena.

Siamo infatti nel cuore della campagna toscana, tra dolci colline e sterminati filari, che rappresentano lo stereotipo più rappresentativo della regione. Visitate Rapolano e i suoi dintorni, rilassatevi alle terme e poi godetevi un giro tra i vigneti, magari sorseggiando un ottimo vino. Vi innamorerete al primo istante di questa terra, e vorreste che la vostra vacanza non finisse mai.

Le terme di Rapolano

Come detto, a Rapolano Terme ci sono due stabilimenti termali: essi sono le terme San Giovanni e le terme Antica Querciolaia.

Terme San Giovanni

1Via Terme S. Giovanni, 52, 53040 Rapolano Terme SI, Italia

Situate a circa 2 chilometri a sud-ovest del centro di Rapolano, immerse nel cuore delle Crete Senesi, le terme San Giovanni sono inserite in uno splendido resort con 58 camere. Dispongono di un parco piscine termali, di un centro benessere termale e offrono servizi accessori quali ristorante e zona relax. Naturalmente sono a disposizione anche i classici trattamenti di bellezza per viso e corpo, oltre alla possibilità di effettuare numerose tipologie di massaggio.

Il resort dispone anche di un meraviglioso parco che si estende per ben 20 ettari, dove sono presenti alberi come platani, aceri e pioppi, oltre ad arbusti aromatici come rosmarino, lavanda e rose antiche.

Le acque termali delle terme San Giovanni sono state riconosciute dal ministero della salute come terapeutiche per malattie dell’apparato respiratorio e muscolare. Sgorgano naturalmente dalla sorgente ad una temperatura di 39 gradi centigradi, e sono composte da zolfo e bicarbonato di calcio.

Le terme San Giovanni mettono a disposizione dei loro clienti anche terapie inalatorie, consigliate in caso di faringolaringiti, tracheiti, asma bronchiale, sinusiti o bronchiti croniche, e terapie fango balneo-terapiche, ossia cicli di fanghi e bagni indicati per osteoartrosi, reumatismi, dolori cervicali e lombari.

A proposito di fanghi, alle terme San Giovanni vi è la possibilità di effettuare trattamenti a base di fango termale, ottenuto lasciando maturare l’argilla ventilata in acqua termale sulfurea corrente per almeno sei mesi: così facendo, l’argilla assorbe i minerali e li rilascia una volta a contatto con il corpo.

Terme Antica Querciolaia

2Via Trieste, 22, 53040 Rapolano Terme SI, Italia

Le terme Antica Querciolaia, situate nel centro abitato in via Trieste 22, sono l’altra struttura termale di Rapolano. Sono famose per essere state citate da Garibaldi, il quale curò proprio qui i postumi della ferita d’Aspromonte. Quasi due secoli dopo, lo stabilimento è rimasto al passo coi tempi e oggi è moderno e all’avanguardia, il luogo ideale dove trascorrere un giorno all’insegna di relax e benessere.

Sono a disposizione degli ospiti piscine termali terapeutiche a base di bagni freddi (22-25 gradi), temperati (30-34 gradi) e caldi (39-40 gradi), fruibili a seconda della stagionalità e del percorso termale scelto.

Alle terme Antica Querciolaia sono disponibili anche trattamenti corpo che rilassano, rigenerano e disintossicano l’organismo, tra cui bagno relax termale ai sali argillosi, fango sauna detossinante e fango termale corpo rigenerante a 47 gradi. La struttura offre anche massoterapie di sinergia termale, con massaggi olistici, trattamenti a quattro mani, massaggi linfodrenanti e fisioterapici.

Inoltre, lo stabilimento eroga prestazioni in convenzione con il SSN, per curare e prevenire patologie croniche dell’apparato respiratorio, malattie otorinolaringoiatriche e malattie osteoarticolari.

Cosa vedere a Rapolano Terme

Sicuramente la principale attrazione di Rapolano Terme sono i suoi stabilimenti termali. Ma se volete dedicarvi a qualcos’altro, dopo aver trascorso qualche ora nel borgo storico, carino ma niente più, dedicatevi a esplorare i magnifici dintorni. Ci troviamo infatti nel cuore della campagna toscana, in una zona che tutto il mondo ci invidia. Prendete l’auto e partite senza meta: curva dopo curva vi si apriranno panorami mozzafiato, fatti di dolci pendii, vigneti, file di cipressi e tutto ciò che si trova nelle cartoline della Toscana e che hanno reso la regione famosa nel mondo.

Inoltre, siete in posizione privilegiata per visitare il Chianti e la Val d’Orcia, due tra le zone da non perdere durante una vacanza in Toscana.

Tornati in città, non perdetevi il Parco Dell'acqua3, situato vicino alle terme Antica Querciolaia: è dedicato al travertino, formato con i depositi delle acque termali, e ci sono diverse sculture. Per chi ama le tradizioni, in località Serre di Rapolano si trova il Museo dell'Antica Grancia e dell'Olio4, che mette in mostra un antico deposito di grano completamente ristrutturato, oltre a macchinari e scene di vita quotidiane dei secoli passati.

Mappa

Nella mappa seguente potete vedere la posizione dei principali luoghi di interesse citati in questo articolo

Cosa fare la sera a Rapolano Terme

La sera Rapolano Terme non è certo come Miami o New York! E’ una piccola cittadina di 5000 abitanti, e il turismo è perlopiù termale, quindi non troverete certamente discoteche o night club. Giusto il tempo di fare due passi in centro, bere qualcosa a un bar, e tornare in albergo. Se cercate vita notturna dirigetevi verso altre zone della Toscana.

Dove dormire a Rapolano Terme

A chi visita Rapolano Terme per i suoi stabilimenti termali, consigliamo di dormire nei loro pressi, in modo da sfruttare al massimo la giornata. Vicino alle terme San Giovanni ci sono due hotel, uno interno alla struttura e uno subito fuori. Tenete in considerazione che questo stabilimento è situato un paio di chilometri fuori dal centro abitato, nel cuore della campagna, e per questo motivo prendere un hotel qui è consigliatissimo a chi cerca la massima quiete e tranquillità, ma di contro dovrete prendere l’auto per muovervi verso il centro, anche solo per cercare un bar o un negozio.

L’altro stabilimento termale di Rapolano Terme, l’Antica Querciolaia, si trova praticamente in centro città, e pertanto è circondato da numerosi servizi. Anche qui ci sono numerosi hotel e B&B dove dormire, quasi tutti a tema terme.

Se invece volete godervi una vacanza in Toscana e sfruttare le terme soltanto occasionalmente, tenete conto del fatto che nei dintorni dell’abitato di Rapolano Terme ci sono tantissimi agriturismi, sparsi più o meno per tutto il territorio comunale, dove godersi il più totale relax a contatto con la natura, e gustare a colazione e a cena i prodotti del territorio a km 0.

Offriamo le migliori tariffe Se trovi a meno rimborsiamo la differenza.
Cancellazione gratuita La maggior parte delle strutture permette di cancellare senza penali.
Assistenza telefonica h24 in italiano Per qualsiasi problema con la struttura ci pensa Booking.com.

Hotel consigliati a Rapokano Terme

Agriturismo
Agriturismo Villa Buoninsegna
Rapolano Terme - Loc. Buoninsegna Misure sanitarie extra
9,2Eccellente 490 recensioni
Vedi Tariffe
Resort
San Giovanni Terme Rapolano
Rapolano Terme - Via Terme San Giovanni 52Misure sanitarie extra
8,7Favoloso 396 recensioni
Vedi Tariffe
B&B
Alle Terme B&B
Rapolano Terme - VIA SAN SEBASTIANO,27Misure sanitarie extra
8,5Favoloso 367 recensioni
Vedi Tariffe

Come arrivare a Rapolano Terme

Rapolano Terme si trova in posizione piuttosto defilata rispetto alle principali arterie di comunicazione, pertanto, sebbene le distanze dalle principali città della Toscana non siano mai eccessive, i tempi di percorrenza sono sempre piuttosto elevati.

E’ questo il caso di Firenze, che dista meno di 100 chilometri ma che per percorrerli ci vuole dall’ora e mezzo alle due ore, scegliendo alternativamente di passare per il raccordo Firenze-Siena e poi proseguendo per la SS715, oppure di passare per l’autostrada A1 fino al casello di Valdarno e poi proseguire lungo la SS715 attraverso Castelnuovo Berardenga.

Dalla costa toscana, Rapolano Terme dista più di due ore sia da Pisa che da Livorno; da entrambe le città si raggiunge imboccando la SGC FI-PI-LI fino all’uscita di Empoli e poi proseguendo attraverso la SR429 attraverso Castelfiorentino e Certaldo, imboccando il raccordo autostradale Firenze-Siena in corrispondenza dello svincolo Poggibonsi Nord.

Chi vuole raggiungere Rapolano Terme dalle città di Siena e Arezzo può ritenersi fortunato: da Siena ci vuole mezz’ora, da Arezzo circa 45 minuti.

Infine, arrivare a Rapolano Terme con i mezzi pubblici può essere lungo, ma è senz’altro fattibile: dalla stazione ferroviaria di Arezzo parte la linea 138 degli autobus regionali, gestita da Tiemme SPA, che conduce a Rapolano in circa 45 minuti. In alternativa, da Firenze si prende prima l’autobus o il treno per Siena, e poi si procede in autobus con la linea 107, sempre gestita da Tiemme SPA.

Rapolano Terme è anche dotata di una stazione ferroviaria, dove passano i treni regionali delle linee da e per Siena, Empoli e Chiusi-Chianciano Terme. Non ci sono treni diretti da Firenze, il tragitto più veloce è quello con cambio a Siena, e dura dalle 2 ore e mezzo alle 3 ore.

Meteo Rapolano Terme

Che tempo fa a Rapolano Terme? Di seguito le temperature e le previsioni meteo a Rapolano Terme nei prossimi giorni.

sabato 28
15°
33°
domenica 29
14°
24°
lunedì 30
13°
25°
martedì 31
13°
30°
mercoledì 1
16°
34°
giovedì 2
17°
36°

Dove si trova Rapolano Terme

Rapolano Terme si trova in provincia di Siena, nel cuore della campagna toscana. Confina con la provincia di Arezzo a est, con i comuni di Sinalunga a sud, di Asciano a ovest e di Castelnuovo Berardenga a nord.

Vedi gli alloggi in questa zona

Località nei dintorni